SHARE

Dubvronik, Croazia – Si terrà giovedì 23 e venerdì 24 aprile p.v. a Dubrovnik, presso l’Importanne Resort, la seconda edizione di Adriatic Sea Forum – cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare nell’Adriatico legato ai comparti crociere, traghetti e nautica (motore e vela) ideato e organizzato da Risposte Turismo – società di ricerca e consulenza a servizio della macroindustria turistica fondata e presieduta da Francesco di Cesare – quest’anno in partnership con l’Autorità Portuale di Dubrovnik ed il Comune di Dubrovnik.

La locandina dell'edizione 2015
La locandina dell’edizione 2015

Dopo il successo dell’edizione 2013 svoltasi a Trieste con oltre 300 partecipanti e più di 40 relatori di livello internazionale, Adriatic Sea Forum vuole essere anche quest’anno un’occasione di incontro, approfondimento e business networking per tutti gli operatori che hanno nell’Adriatico la sola o una delle proprie aree di attività – tour operator, agenti di viaggio, compagnie armatoriali, agenti marittimi, terminal portuali e aeroportuali, marine e porticcioli, società di charter nautico, cantieri, amministrazioni pubbliche, consorzi locali di promozione turistica, e molti altri ancora.

L’evento intende inoltre contribuire ad assegnare all’Adriatico quel ruolo di protagonista tra le zone geografiche a forte vocazione turistica che esso merita in virtù della presenza di oltre 150 destinazioni nei 7 Paesi (Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro e Slovenia) che vi si affacciano.

Confermata la struttura della due giorni di forum, con sessioni di discussione plenarie e parallele dedicate ai grandi temi del turismo via mare nell’area e di approfondimento su specifiche tematiche di interesse, che si alterneranno a keynote speech e presentazioni.

Tra i principali argomenti che verranno affrontati nelle tre lingue ufficiali dell’evento (inglese, croato e italiano) figurano l’importanza di considerare l’Adriatico come un unico brand da promuovere, il futuro della nautica nell’area, la realizzazione di nuovi collegamenti via ferry, il ruolo di guida della crocieristica per lo sviluppo del territorio ed infine la crescita economica sostenibile della regione adriatica.

L’evento, il solo a riunire in un’unica occasione tutte le forme di turismo via mare nell’Adriatico, consentirà inoltre a tutti i partecipanti di acquisire informazioni sui programmi europei dedicati all’area.

Attesa inoltre per la nuova edizione di Adriatic Sea Tourism Report, il report di ricerca curato da Risposte Turismo contenente i dati più aggiornati su crociere, traghetti e nautica in Adriatico che verrà presentato in anteprima a tutti.

Anche quest’anno torna ad Adriatic Sea Forum Alumni@ASF, iniziativa che consente a 50 studenti o neo laureati presso università e master dei Paesi che si affacciano alle due sponde dell’Adriatico, di età inferiore ai 30 anni, di partecipare all’evento seguendone i lavori ed entrando in contatto con gli operatori presenti.

All’indirizzo www.adriaticseaforum.com è possibile conoscere le informazioni generali sull’evento e le modalità di iscrizione.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here