SHARE

Singapore- Roman Hagara, due volte medaglia d’oro Olimpica nei Tornado, e il suo team Red Bull Sailing Team hanno vinto il primo Act del 2015 delle Extreme Sailing Series ™, a Marina Bay di Singapore dopo 32 combattute prove. Il team austriaco è arrivato in testa alla classifica nella giornata conclusiva e ha mantenuto i nervi saldi nonostante l’assalto da parte di SAP Extreme Sailing Team tradotto in una battaglia serrata che si è protratta fino agli ultimi metri della prova conclusiva. Alla fine il Red Bull Sailing Team ha negato ai danesi la vittoria della tappa per soli cinque punti. Con The Wave, Muscat a completare il podio, la stagione 2015 delle Extreme Sailing Series può dirsi partita a pieno regime.

Extreme 40 in regata davanti al pubblico di Singapore. Foto Lloyd Images
Extreme 40 in regata davanti al pubblico di Singapore. Foto Lloyd Images

“Siamo tutti entusiasti, è fantastico. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e credo che tutta la nostra esperienza sia stata molto utile, come team abbiamo messo tutto a insieme ed è stato perfetto.” ha commentato Hagara, che insieme al tattico Hans Peter Steinacher ha selezionato i giovani velisti di Red Bull Youth America’s Cup Jason Waterhouse, Shaun Mason e Stewart Dodson per inserirli nel team in questa stagione. “Questa vittoria ci ha dimostrato che ce la possiamo fare. La scorsa stagione non abbiamo avuto molta fortuna, ma qui è andato tutto bene”.

I danesi di SAP Extreme Sailing Team hanno guadagnato un meritato secondo posto, dimostrando sempre maggiore confidenza con l’Extreme 40 prova dopo prova. Leigh McMillan e il team di The Wave, Muscat sono noti per le loro rimonte all’ultimo momento, ma questa volta gli austriaci e i danesi non hanno concesso nulla, lasciando al team omanita solo la terza posizione.

Migliaia di spettatori durante il week end hanno potuto seguire l’azione a distanza ravvicinata nel Marina Bay, sotto lo sguardo dei grattacieli di Singapore. L’ultimo giorno di regate ha visto i nove team internazionali affrontarsi in condizioni perfette, con un vento sui 15 nodi di intensità e raffiche fino a 21 nodi, che hanno dato modo di offrire il migliore spettacolo targato Extreme Sailing Series.

Gazprom Team Russia, con tre velisti russi a bordo, tra cui lo skipper Igor Lisovenko, ha dimostrato di potersi battere nella parte alta della classifica, chiudendo al quarto posto a soli sette punti da The Wave, Muscat. Il secondo team omanita, Oman Air, ha vinto la prova finale, concludendo al quinto posto: in buon debutto del nuovo skipper skipper Stevie Morrison. L’equipaggio australiano GAC Pindar ha fatto progressi durante la settimana, finendo in sesta posizione, nonostante uno stop forzato di 4 prove nella seconda giornata a causa di un problema al bompresso.

L’esordiente Lino Sonego Team Italia ha dimostrato di non farsi intimidire dai team più esperti, chiudendo in settima posizione e aggiudicandosi la vittoria in una una prova. “Singapore è un bel posto per navigare, anche se il vento è stato davvero molto instabile – comunque il miglior team ha vinto dopo 32 prove.” ha commentato lo skipper Lorenzo Bressani “E’ stato il nostro primo evento e abbiamo avuto una buona prima giornata. Durante il fine settimana abbiamo perso qualche posizione e abbiamo dovuto migliorare le partenze. Il team ha lavorato molto bene, soprattutto Tom che ha molta esperienza negli Extreme 40. Era la prima volta per me su una di queste barche, è stato impegnativo imparare le reazioni della barca. Le imbarcazioni saranno più veloci in Oman, a Singapore è stata soprattutto una questione di tattica. Non abbiamo esperienza, ma cercheremo di imparare velocemente e speriamo di progredire durante tutto l’anno”

A chiudere la classifica l’altro team esordiente Beko Team Turx in ottava posizione e il team locale Team Aberdeen, supportato da Aberdeen Asset Management, in nona posizione.

Prossima fermata in programma dall’11 al 14 marzo a Muscat in Oman.

Extreme Sailing Series™ Act 1 Singapore. Classifica finale dopo 32 prove (08.02.15)
Posizione / Team / Punti
1 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Jason Waterhouse, Shaun Mason, Stewart Dodson 232 punti.
2 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Thierry Douillard, Mads Emil Stephensen, Brad Farrand 227 punti.
3 The Wave, Muscat (OMA) Leigh McMillan, Sarah Ayton, Pete Greenhalgh, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 220 punti.
4 Gazprom Team Russia (RUS) Igor Lisovenko, Phil Robertson, Garth Ellingham, Alexander Bozhko, Aleksey Kulakov 213 punti.
5 Oman Air (OMA) Stevie Morrison, Nic Asher, Ted Hackney, Ed Powys, Ali Al Balashi 198 punti.
6 GAC Pindar (GBR) Seve Jarvin, Jack Macartney, Marcus Ashley-Jones, Tyson Lamond, James Wierzbowski 182 punti.
7 Lino Sonego Team Italia (ITA) Lorenzo Bressani, Enrico Zennaro, Gabriele Olivo, Tom Buggy, Adam Kay 180 punti.
8 Beko Team Turx (TUR) Edhem Dirvana, Mitch Booth, Selim Kakış, Diogo Cayolla, Anıl Berk Baki 166 punti.
9 Team Aberdeen (SIN) Nick Moloney, Adam Beashel, Tom Dawson, Freddie White, Justin Wong 156 punti.

Extreme Sailing Series™ 2015 classifica generale
Posizione / Team / Punti
1 Red Bull Sailing Team (AUT) 10 punti.
2 SAP Extreme Sailing Team (DEN) 9 punti.
3 The Wave, Muscat (OMA) 8 punti.
4 Gazprom Team Russia (RUS) 7 punti.
5 Oman Air (OMA) 6 punti.
6 GAC Pindar (GBR) 5 punti.
7 Lino Sonego Team Italia (ITA) 4 punti.
8 Beko Team Turx (TUR) 3 punti.

www.extremesailingseries.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here