SHARE

Marina di Scarlino- Grande duello tra il croato Tomislav Basic (numero 17 al mondo) e il britannico Mark Lees al February Match Race, Grado 3 organizzato dal Club Nautico Scarlino. Dopo il round robin completo la parità (7-1 nel round robin) è stata risolta in favore del “GBR Match Racing”, capitanato da Lees, numero 23 nella ranking list mondiale, in quanto vincitore dello scontro diretto. Terzo posto per il timoniere maremmano Piero Romeo (5-3 nel round robin).

Condizioni difficili per il February Match Race a Scarlino. Foto Tosi
Condizioni difficili per il February Match Race a Scarlino. Foto Tosi

Nove team, provenienti da ben 7 nazioni diverse si sono dati battaglia nelle acque del Golfo di Follonica, in un fine settimana piovoso con vento da quadranti meridionali. Al quarto posto l’equipaggio più giovane, timonato da  Davide Marrella, con alla tattica il talentuoso 470ista Matteo Pilati.

Nonostante il maltempo, che ha costretto il Comitato di Regata, presieduto da Franca Venè, a spostare più volte il campo di regata, è stato possibile disputare un completo round-robin, composto da 36 match.
Chief Umpire il torinese Piero Occhetto.
Forte l’apprezzamento da parte dei team stranieri, tra cui un team svedese, uno austriaco, uno sloveno, uno croato, due inglesi, due italiani e un russo.

L’evento è stato organizzato dal Club Nautico Scarlino con la collaborazione di Millenium Sails, e il supporto tecnico di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service.

Il Club Nautico Scarlino si riconferma meta ambita per gli appassionati della disciplina dell’uno contro uno, che potranno trovare nella stagione 2015 numerose occasioni.
Ecco il calendario dei prossimi eventi di match race previsti per il 2015:
EARLY MARCH MATCH RACE                      7-8 marzo 2015
LATE MARCH MATCH RACE                         28-29 marzo 2015
OCTOBER MATCH RACE                               17-18 ottobre 2015
NOVEMBER MATCH RACE                           14-15 novembre 2015

www.clubnauticoscarlino.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here