SHARE

Aggiornamento ore 00:30- Pochi minuti prima delle 18 locali (le 23 in Italia) Giovanni Soldini ha annunciato che Maserati è stata costretta ad abbandonare la RORC Caribbean 600 Race a causa della rottura del raccordo di un tubo idraulico della chiglia. Impossibile per l’equipaggio di Maserati proseguire la regata senza poter muovere la chiglia.

“E’ stata una fatalità imprevedibile”, commenta a caldo Soldini. “E’ esploso il raccordo di un tubo che alimenta la pompa idraulica della chiglia, la sentina si è riempita di olio, non possiamo più muovere la chiglia. Peccato perché finora era stata una regata bellissima, emozionante e molto competitiva, ce la stavamo mettendo tutta. Eravamo impegnati in un testa a testa con Bella Mente che avevamo ripreso nell’ultimo bordo in direzione della Guadalupa. L’equipaggio di Maserati ha dimostrato di essere un grande team. Quando abbiamo rotto il tubo eravamo terzi insieme a Bella Mente in classifica reale, alle spalle di Rambler e Leopard, secondi in tempo compensato e primi di classe. Ora facciamo rotta lentamente verso Antigua”.

Antigua- In corso un’appassionante edizione della RORC Caribbean 600 Race. A meno di 24 ore dalla partenza della VII edizione della classica caraibica, in testa c’è Rambler, seguito da Leopard, Bella Mente e dal Volvo 70 modificato Maserati, in quarta posizione in tempo reale e accreditato al momento di un secondo nella overall IRC.

Maserati alla partenza
Maserati alla partenza

Maserati, su cui naviga anche l’armatore John Elkann, si avvale ancvhe della mano calda di Matteo Ivaldi per portare al meglio il V70 italiano. Racconta lo skipper Giovanni Soldini, raggiunto questa mattina al telefono: “E’ una bellissima regata, molto competitiva. Finora non abbiamo chiuso occhio. Davanti a noi vediamo Bella Mente e speriamo di riuscire a passarlo. Dopo la partenza abbiamo guadagnato nel lato di poppa e perso un po’ in quello di bolina. Abbiamo avuto un problema allo spi, si è rotta la drizza e l’hook non si apriva più, ma Corrado Rossignoli è salito in cima per sbloccarlo. Per fortuna questo inconveniente non ci ha fatto perdere molto tempo. Purtroppo abbiamo un problema con il telefono satellitare e al momento facciamo fatica a mandare video e foto da bordo. Adesso tutte le nostre energie sono impegnate a cercare di far andare Maserati il più velocemente possibile”.

Il record della RORC Caribbean 600 Race è stato stabilito da Rambler nel 2011 (40 ore e 20 minuti).

Alle 14:45 locali di oggi, il leader in tempo reale Rambler era a 219 miglia dall’arrivo. Maserati aveva superato BellaMente ed era a 261 miglia (rilevamento ore 13:55), in piena lotta per la vittoria overall in IRC.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here