SHARE

Alassio – Nel weekend al via il primo appuntamento di vertice della stagione a rating 2015, le “classiche” regate di Alassio, primo valido test per la flotta dell’altura targata IRC e ORC in Italia. Pur non vivendo più i fasti del passato dal punto di vista numerico, le regate di Alassio rappresentano comunque un momento importante per le barche di alto livello che regatano sul versante tirrenico e anche quest’anno il tasso tecnico promette di essere elevato.

Una fase delle regate dell'edizione 2014
Una fase delle regate dell’edizione 2014

Al momento sono 34 le imbarcazioni iscritte ma come di consueto nelle ultime ore il numero potrebbe crescere. Grande attesa per il primo appuntamento importante dell’Italia 998 Low Noise II di Giuseppe Giuffrè, che dopo avere dominato l’invernale del Tigullio dovrà dimostrare di sapersi confermare. Sempre nel gruppo B da tenere d’occhio il sempreverde Dufour 34 Baciottinho di Giuseppe Tadini e l’X35 Spirit of Nerina.

Nel gruppo A il Farr 40 Farr Marmo, il Millennium 40 Flying Cloud, il First 45 Obsession e il Mylius 14e55 Milù sembrano avere i favori della vigilia. In acqua non ci saranno solo le classi dell’altura, spazio infatti anche ai piccoli e tecnici J80 protagonisti nelle YCML Winter Sailing Series, circuito di regate che farà tappa alla Settimana Velica Internazionale di Alassio, per poi tornare a Marina di Loano (18-19 aprile e 2-3 maggio).

http://www.cnamalassio.it/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here