SHARE

Sanremo- Si è concluso oggi allo YC Sanremo, l’Internazionale d’Italia Dragoni – Paul & Shark Trophy. L’evento, di gran fascino, era organizzato con la collaborazione del Comune di Sanremo e il sostegno, oltre che del title sponsor Paul & Shark, anche di Transbunker, Pantaenius, Royal Hotel e Marine dei Fiori.

A fronte delle dodici prove previste originariamente, sono state sei le prove effettivamente disputate e uno scarto ammesso, per un calendario che è stato influenzato da condizioni meteorologiche diverse.

Una partenza dei Dragoni a Sanremo. Foto Ricardo Pinto
Una partenza dei Dragoni a Sanremo. Foto Ricardo Pinto

Ad imporsi nella classifica Overall è stata Bunker Queen, con a bordo il timoniere Markus Wieser, detentore della Gold Cup, totalizzando 10 punti. Alle spalle dei vincitori, con 12 punti, si è piazzata la russa Annapurna, timonata da Anatoly Loginov, seguita da Desert Eagle, di Wideman, con 36 punti.

Ad aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano, per la quinta volta consecutiva, è Cloud di Giuseppe Duca con in equipaggio il sanremese Vittorio Zaoli e Pedro Rebelo de Andrade, classificatosi al quarto posto nella classifica generale, seguiti da Tergeste (17esimo overall), timonata da Nando Colaninno, che si è aggiudicata anche il premio per la prima barca classica. Terza classificata Behind The Cloud (28esimo overall), di Filippo e Giuseppe La Scala. 42 i Dragoni iscritti.

www.yachtclubsanremo.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here