SHARE

Palma di Maiorca, Spagna- Sono ben 1.200 i velisti e 860 le barche in regata alla 46esima edizione del Trofeo Princesa Sofia IBEROSTAR, superclassica tappa del circuito preolimpico. Uscito dalla ISAF World Cup, che riprenderà a fine aprile a Hyeres, il Trofeo Sofia, che si avvale quest’anno del nuovo sponsor IBEROSTAR, resta un apuntamento molto amato dai velisti olimpici per le caratteristiche del campo di regata della Baia di Palma e l’ottimo clima che contraddistingue le Baleari. Palma serve poi come qualificazione per alcuni posti per la World Cup di Hyeres, altro motivo per l’alto numero di iscrizioni registrate.

49er nella Baia di Palma. Foto Renedo
49er nella Baia di Palma. Foto Renedo

Sono addirittura 65 i Paesi rappresentati, con le dieci classi olimpiche a cui si aggiungono i Dragoni, i 2.4 paraolimpici e il Kitesurf race, che ha già iniziato le sue regate sabato. Le classi olimpiche iniziano a regatare da lunedì. L’evento si svolge presso il Club Nàutic s’Arenal (CNA), il Real Club Náutico de Palma (RCNP), il Club Marítimo San Antonio de la Playa (CMSAP), con questa suddivisione:

Club Nàutic S’Arenal: 470 M, 470 W, 49er, 49er FX, Finn

Club Marítimo San Antonio de la Playa: Laser, Laser Radial, RS:X M, RS:X W Nacra 17

Real Club Náutico de Palma: 2.4mR and Dragón

Playa del Portixol: Kite Surf

Nutrita la rappresentanza italiana, con quasi tutti i migliori azzurri in regata nelle dieci classi olimpiche.

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri guidano la flotta italiana nei Nacra 17 (54 barche), che vede anche Bressani-Micol, Salvà-Bianchi, Sabatini-Mamusa e Ferraglia-Tognella.

Nei Finn (77) assente Giorgio Poggi già qualificato per Hyeres, sono in regata Michele Paoletti, Enrico Voltolini, Filippo Baldassari, Simone Ferrarese, Alessandro Vongher, Matteo Savio e Lanfranco Cirillo.

Nei Laser (164) regateranno Francesco Marrai, Giovanni Coccoluto, Marco Gallo, Alessio Spadoni, Michele Benamati, Enrico Strazzera, Marco Benini, Luca Ariatta, Rocco Cislaghi, Simone Salvà, Francesco Drago, Giovanni Gallego, Nicolò VIlla.

Nei Radial (112) regatano Floridia, Cosentino, Faraguna, Zennaro, Frascari, Balbi e Frazza.

Negli FX (46) assenti Conti-Clapcich, l’Italia presenta Raggio-Bergamaschi, Genesio-Volpi, Castagna-Miani e Garisto-Garisto.

Nei 49er (72) regatano Tita-Cavalli, Cherin-Tesei, Plazzi-Molineris, Dubbini-Dubbini, Angilella-Zucchetti e Crivelli Visconti-Togni.

Nei 470 uomini (65) torna in regata Gabrio Zandonà con Andrea Trani, a cui si aggiungono Sivitz Kosuta-Farneti, Capurro-Puppo, Bertola-Izzo, Savoini-Savoini, Pincherle-Basharzad, Ferrari-Calabrò.

Nei 470 donne (63) regatano Caputo-Sinno, Berta-Paolillo, Zorzi-Caruso, Scotto di Vettimo-Carraro, Di Salle-Dubbini.

L’RS:X uomini (83) vede Mattia Camboni, Marcantonio Baglione, Daniele Benedetti, Michele Cittadini e Federico Esposito.

Nell’RS:X donne (65), con la Tartaglini e la Linares già concentrate su Hyeres, regatano Marta Maggetti e Veronica Fanciulli.

http://www.trofeoprincesasofia.org

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here