SHARE

Monaco- Prime prove dell’ALCATEL ITALIAN TROPHY J70 che lo scorso fine settimana ha debuttato nelle acque del Principato di Monaco con il primo atto della Spring Cup. Il monotipo più in crescita dell’ultimo anno ha portato in regata per questo primo Act 28 equipaggi in rappresentanza di 3 nazioni.
Dopo aver regalato una splendida giornata d’esordio durante la quale è stato possibile portare a termine quattro prove, domenica il campo di regata monegasco ha costretto i team a una lunga attesa a terra al termine della quale è stata disputata l’ultima prova caratterizzata da vento debole e onda lunga.

Una partenza dei J70 a Monaco. Foto Taccola
Una partenza dei J70 a Monaco. Foto Taccola

La vittoria overall è andata al team svedese di Ingemar Sunstedt su Rocad Racing che correrà con gli italiani tutto il circuito J70 ALCATEL ONETOUCH ITALIAN TROPHY. A soli due punti dallo svedese, Notaro Team di Luca Domenici con Carlo Fracassoli alla tattica che nella due giorni di regate ha collezionato ottimi parziali (1-3-2-3) ingaggiando un serrato duello con gli svedesi sino all’ultima prova, dove tra i due litiganti si è inserito Uji Uji di Alessio Marinelli che l’ha spuntata sui due contendenti aggiudicandosi la regata d’epilogo.

Seguono in classifica nell’ordine L’elagain di Franco Solerio con Daniele Cassinari alla tattica (7-2-4-4) e Intoxica di Pierluigi Orsoni (5-8-2-7). Al quinto posto, su Carpe Diem, Jacopo Carrain (2-7-8-9), presidente della Classe monegasca J70 che ha sposato l’idea degli italiani di far lavorare insieme le due flotte, anche in vista del Campionato Europeo che si terrà proprio a Montecarlo dal 12 al 17 ottobre.

La flotta in poppa. Foto Taccola
La flotta in poppa. Foto Taccola

Il J70 ALCATEL ONETOUCH ITALIAN TROPHY prosegue a Sanremo, il 25 e 26 aprile, con la seconda manche della Spring Cup e il 16 e 17 maggio con la seconda tappa del circuito; per entrambi gli appuntamenti è già confermata a fianco degli italiani la presenza di nuovi equipaggi europei oltre a quelli svedesi e del Principato.

www.j70.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here