SHARE

Barcellona, Spagna – Un nuovo arrivo per la Barcelona World Race, a tagliare il traguardo dopo 89 giorni, 11 ore e 47 minuti è la coppia Altadill-Munoz a bordo di Neutrogena, dopo una regata condotta sempre nelle parte alta della classifica. Unico rammarico per loro lo scalo tecnico in Nuova Zelanda, in una fase in cui era ancora possibile un attacco a Cheminées Poujoulat.

Barcelona World Race_NeutrogenaNelle ultime settimane di regata Neutrogena ha mantenuto i nervi saldi, respingendo senza troppi affanni i ripetuti attacchi di Gaes Centros Auditivos, prossima barca attesa sul traguardo, controllando poi nella fase finale di approccio al Mediterraneo senza sbavature. Altadill e Munoz chiudono così un giro del mondo dove hanno ben figurato, mantenendo un giusto equilibrio tra spingere la barca e conservare attrezzatura e materiali per arrivare al traguardo. Il tempo fatto segnare è sicuramente positivo per un’IMOCA del 2007, segno che i due skipper hanno trovato lungo la rotta la giusta confidenza con il loro mezzo.

La prossima barca attesa sul traguardo è Gaes Centros Auditivos, attualmente a 233 miglia da Barcellona. Segue poi la volata per il quarto posto tra One Planet a 1508 miglia e We Are Water a 1617. Molto più attardati Renault Captur, 2822, e Spirit of Hungary a 3440.

Il tracking qui

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here