SHARE

Genova- Si è svolta a Genova durante un bellissimo week end di fine marzo la Spring Cup per la classe D-one, prima tappa del circuito nazionale organizzata dallo YC Italiano: quindici barche in acqua, con la gradita presenza di atleti stranieri fra i quali due ungheresi e uno svizzero che avevano scelto il capoluogo ligure già come base per alcuni allenamenti invernali. La giornata di sabato, molto soleggiata ma con poco vento non ha permesso lo svolgimento delle regate, costringendo il Comitato di regata e rientrare con un nulla di fatto.

D-One a Genova. Foto Nicolino Mennuti
D-One a Genova. Foto Nicolino Mennuti

Domenica invece condizioni perfette: tre belle prove regolari e divertenti,  con 8/10 nodi di aria costante da sud-est, un grande divertimento esaltato da questa deriva capace di planare anche in queste condizioni.

Dominio del padrone di casa e segretario di Classe Michele Mennuti che con due primi ed un secondo mette tutti in riga, dimostrando un’ottima condizione.
In seconda posizione Alessandro Marega (4-1-2), giovane ma esperto atleta della Società Velica Oscar Cosulich di Monfalcone già reduce da un’ottima Gold Cup e tante soddisfazioni nella classe Laser. A completare il podio Mario Rabbò (2-4-3) che conferma tutta la sua esperienza.

Il D-One si conferma barca divertente anche con condizioni di vento leggero, sempre pronta a planare per la gioia di atleti e spettatori.
Prossimo appuntamento per la seconda tappa nelle acque di Castiglione della Pescaia 11/12 aprile, insieme alla classe Finn impegnata nella regata Nazionale, valida per la Coppa Italia 2015 e la Ranking Nazionale FIV.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here