SHARE

Marina di Loano- Le Audi tron Sailing Series per la classe Melges 24 sono iniziate a Marina di Loano, dopo due giornate all’insegna dell’instabilità e del poco regatare, il circuito organizzato da B.Plan Sport&Events (BPSE), in collaborazione con Melges Europe, è entrato nel vivo grazie a impetuosi venti provenienti dai quadranti settentrionali. Cinque le prove totali disputate, grazie alle tre della giornata di Pasqua.

Audi tron in planata a Loano. Foto
Audi tron in planata a Loano. Foto Melandri/BPSE

A imporsi, conquistando il titolo di First of the King, è stato Audi tron di Riccardo Simoneschi (ieri 4-1-1), che solo la settimana scorsa a Portorose aveva vinto la frazione di apertura delle Melges 24 European Sailing Series; al comando sin dalla prima giornata, l’Audi Italia Sailing Team ha chiuso ogni spazio agli inseguitori, regolando Lenny (2-3-2) di Tonu Toniste e Altea (1-2-4) di Andrea Racchelli.

“E’ davvero un piacere chiudere la prima assoluta dei Melges 24 nelle Audi tron Sailing Series con condizioni come quelle odierne”, ha commentato Riccardo Simoneschi, timoniere dell’Audi Italia Sailing Team, “Complimenti allo staff della Marina di Loano e a quello del suo Yacht Club per aver creduto nella possibilità di farci regatare nonostante i 40 nodi di questa mattina e a tutti i partecipanti, che hanno gestito con relativa tranquillità una situazione meteo senza dubbio inusuale”.

A completare la top five ci hanno pensato un rimontante Bombarda Racing (5-5-3), portato da Andrea Pozzi al quarto posto dopo un avvio in doppia cifra, e Jeco Team (3-6-DNF) di Marco Cavallini. Sesto Margarita ICZ dell’olimpico ceco Martin Trcka.

Archiviata la prima riservata ai Melges 24, che ritroveremo in quel di Portovenere, le Audi tron Sailing Series si preparano per il debutto stagionale dei Melges 20, attesi sempre a Loano il prossimo week end.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here