SHARE

Poreto Santo Stefano- Conclusione con barche a terra (causa Tramontana a 35 nodi) per la XXVIII edizione di Pasquavela, classica regata organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano e riservata a barche d’altura IRC, ORCi e monotipi J24. A Pasquavela 2015 hanno preso parte un totale di 45 imbarcazioni, tra cui anche 6 equipaggi stranieri provenienti da Olanda, Germania e Ungheria.

Un’edizione dunque caratterizzata da condizioni meteo non molto favorevoli, che hanno comunque permesso di portare a termine tre prove totali per classi d’Altura e cinque prove per i J24.

Low Noise a Pasquavela. Foto Tony Costa
Low Noise a Pasquavela. Foto Tony Costa

Nella Classe IRC1 la vittoria è andata a Lancillotto il First 40 di Alberto Ammonini grazie a tre primi posti, seguito dal Gran Soleil 40BC Vag 2 di Alessandro Canova al secondo posto e da Milù il Mylius 14e55 di Andrea Pietrolucci in terza posizione. Nella Classe IRC 3 il primo posto è di Zigo Zago il Gran Soleil 37B di Marco Emili, mentre secondo è il First 34,7 Faster 2 di Fabrizio Angelini seguito da White Pearl, il Sun Odyssey 44 di Roberto Bonafede al terzo posto.

Nella Classe ORC 1 successo per Milù di Andrea Pietrolucci, seguito da Lancillotto di Alberto Ammonini al secondo posto e dal Gran Soleil 46B Pierservice Luduan di Enrico de Crescenzo in terza posizione. Nella divisione ORC 3 la vittoria è andata a Low Noise II l’Italia 9.98 F di Giuseppe Giuffrè, mentre al secondo posto si è piazzato Scugnizza Total Lubmarine l’NM38 S di Vincenzo de Blasio seguito al terzo posto da Zigo Zago di Marco Emili.

Per quanto riguarda i J24 la vittoria è targata Germania con il primo posto di Jan Marc Ulrich a bordo di Rotoman, seguito dall’altra barca tedesca di Stefan Karsunke Sullberg, mentre chiude al terzo posto La Superba di Ignazio Bonanno, vincitore della passata edizione Pasquavela.

Una partenza dei J24 a Pasquavela. Foto Tony Costa
Una partenza dei J24 a Pasquavela. Foto Tony Costa

Durante la premiazione, che si è svolta presso la sede dello Yacht Club Santo Stefano, sono state premiate anche le imbarcazioni che hanno ottenuto i migliori piazzamenti nella giornata di domenica con la consegna delle tradizionali uova di Pasqua. Pasquavela 2015 è organizzata con il contributo della Porto Domiziano SpA, con le forniture tecniche di Pasta Garofalo e Argentarola srl. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Monte Argentario. Il supporto meteo alla manifestazione è fornito dal consorzio LaMMA.

Il programma sportivo dello Yacht Club Santo Stefano proseguirà con il Campionato Nazionale D-One che si svolgerà dal 30 maggio al 1 giugno.

L’evento clou della stagione, l’Argentario Sailing Week – Panerai Classic Yachts Challenge, è in programma dal 18 al 21 giugno. La manifestazione, organizzata in collaborazione con Officine Panerai, storica maison fiorentina di alta orologeria, è riservata a yacht a vela d’epoca e classici e fa parte del più importante circuito internazionale di regate per vele d’epoca, il Panerai Classic Yachts Challenge. L’Argentario Sailing Week sarà quest’anno l’unica tappa italiana del Panerai Classic Yachts Challenge.

www.ycss.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here