SHARE

Venezia- Il grande olimpionico Giorgio Gorla vince nelle acque per lui adottive del Lido di Venezia il primo appuntamento del circuito di Coppa Italia della classe Dinghy 12′, organizzata con il supporto dell’Associazione Velica Lido – AVL.
Dopo un totale di cinque prove, disputate in diverse condizioni di vento, Giorgio “Dodo” Gorla si è imposto con tre primi, un secondo e un terzo posto. Alle spalle di Gorla, al secondo posto, dopo una serie di prove combattute come fosse un match race a due, si è piazzato il campione italiano Vittorio d’Albertas, seguito al terzo posto da Filippo Jannello.

Dodo Gorla sul suo Dinghy a Venezia
Dodo Gorla sul suo Dinghy a Venezia

Il primo dei dinghy classici è stato Fabio Mangione seguito da Marino Barovier e Maurizio Baroni. Unico timoniere femminile in gara, il Segretario di Classe Francesca Lodigiani, ha chiuso al 19° posto.

Sono stati 48 i timonieri che sabato e domenica si sono dati battaglia davanti all’isola di Poveglia. Nella prima giornata il vento inizialmente leggero, è andato poi aumentando permettendo di concludere tre prove.
Nebbia sulla laguna, intelligenza a terra e partenza ritardata invece domenica, fino a quando nel primo pomeriggio è entrata la brezza necessaria a consentire la conclusione del programma  con la disputa di due ulteriori prove.

Durante la premiazione, oltre alle parole di ringraziamento verso l’Associazione Velica Lido per l’ottima organizzazione e ospitalità, Dodo Gorla ha espresso il piacere e il divertimento che prova regatando sul Dinghy 12′.

Il circuito continuerà dal 22 al 24 maggio a Portofino per la XIX edizione del Trofeo SIAD Bombola d’Oro,
valida come seconda prova del circuito di Coppa Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here