SHARE

Riva di Traiano – Battute finali per la Roma per Tutti, per uno, per due, manca ormai poco a conoscere le classifiche ufficiali in tempo compensato, ma intanto si segnala la vittoria in tempo reale nella categoria Per Uno del Class 40 Bet 1128 di Gaetano Mura.

Gaetano Mura all'arrivo a Riva di Traiano
Gaetano Mura all’arrivo a Riva di Traiano

Bet 1128 è stata protagonista di un rande duello con Patricia II di Mario Girelli, altro Class 40, due barche che si sono date battaglia lungo le oltre 500 miglia del percorso, regatando quasi sempre a vista durante tutta la risalita verso Riva di Traiano.

“E’ stata una regata molto fisica – racconta Gaetano Mura – e il mio fisico mi ha ringraziato per averlo fatto dormire. Questa regata è una quasi costiera, pericolosa, che non ammette distrazioni. Si dorme poco e lo stare tanto svegli fa reagire il fisico in modo esattamente contrario. Sembra quasi che il sonno non ti sia necessario e devi forzarti per dormire. Non ho mai faticato tanto, nemmeno in Oceano. Qui ci sono le isole e l’attenzione è sempre al massimo e lo è stata ancora di più per il lungo duello con Girelli. Ho tirato tantissimo e la riprova è che ho lasciato dietro di me quasi tutta la flotta della Roma per 2 e della Roma per Tutti. Battere barche tanto più grandi e in equipaggio è una grande soddisfazione. Per farlo non ho dormito praticamente mai: ho contato solo 19 micro sonni da 25 minuti per tutta la regata”.

http://romaper2.tuttobarche.it/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here