SHARE

Tokyo, Giappone- Si avvicina il momento del ritorno di un team giapponese all’America’s Cup. Sarà un vero team o un’altro satellite di Oracle Racing, come il fatale (per Luna Rossa) Team France di Franck Cammas che, nonostante il voto decisivo nella Challenger Commission e la scelta degli AC48, ancora non ha annunciato il suo budget?

Ne parla il sempre ben informato Stuart Alexander sull’Indipendent, rivelando come l’annuncio è atteso per la fine della prossima settimana e vedrà coinvolto lo sponsor Softbank e il Kansai Yacht Club. La sfida fa capo a Masayoshi Son, fondatore della stessa Softbank e al momento l’uomo più ricco del Giappone, accreditato da Fortune di un patrimonio personale di 16,6 miliardi di dollari e posizionbato al 75esimo posto nelle liste di Forbes dei più ricchi del pianeta.

Masayoshi Son
Masayoshi Son

Anche il team giapponese, di cui scrive Alexander dovrebbe far parte anche l’ex skipper di Team New Zealand Dean Barker, godrebbe della tecnologia progettuale di Oracle Racing, tanto per confermare quanto la Coppa coutssiana sia sempre più lontana dalle grandi sfide del passato, anche se l’ingresso di un magnate del livello di Masayoshi potrebbe anche far pensare a una sfida potenzialmente autosufficiente.

NIPPON-02
Nippon nella Coppa 2000 ad Auckland

Lo stesso Larry Ellison, notoriamente con un debole per le cose del Sol Levante, e Russell Coutts dovrebbero essere presenti all’annuncio del team nipponico. Ricordiamo che il Giappone ha una buona tradizione in Coppa America. L’ultima sua partecipazione risale alla Coppa del 1999/2000 ad Auckland, quando Nippon arrivo quarto nel girone di semifinale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here