SHARE

Livorno- Mentre continua a terra quella che è ormai la parte più interessante del TAN, ovvero il villaggio Tuttovela con le manifestazioni collaterali, sono arrivati nel week end i primi vincitori della parte sportiva del 32° Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno. Nelle classi IRC-A e ORC-A ha primeggiato il J122 Chestress di Ghislanzoni, in quelle IRC-B e X-35 Lelagain di Solerio. Nel raggruppamento ORC-B successo per il Grand Soleil 37B Kryos di Campera. Nelle Classi 2.4 MR e MARTIN16 la coppa più importante è stata assegnata rispettivamente a Igor Macera e all’equipaggio Enrico Carrea/Sebastiano Canto.

Un momento delle premiazioni al TAN
Un momento delle premiazioni al TAN

Nel windsurf successi per Gianmaria Mirangio (KID), Andrea Franchini (U11), Pietro Milianelli ( U15), Mattia Crema (U17), Alessia Fulceri (U20). Negli Optimist hanno chiuso in prima posizione rispettivamente Lorenzo Pezzilli (cadetti) e Federico Andrei (juniores). Il Trofeo della Classe Fireball è stato vinto da Leone, mentre nei Vaurien ennesima vittoria di Marco Faccenda.

Le classifiche finali sono disponibili sul sito del Trofeo (www.trofeoaccademianavale.eu)

Nel prossimo week end in regata J24, Snipe, Star, Vele Storiche, Classe A, Tridente 16.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here