SHARE

Genova- Le classiche regate in Tigullio a inizio maggio quest’anno non ci saranno. L’appuntamento è rimandato al 2016, con un nuovo sposnor e formato. Lo comunica lo Yacht Club Italiano, organizzatore della storica Coppa Carlo Negri, che rimane in standby nel 2015: l’impegno del Club è infatti concentrato sull’edizione del 2016 che si svolgerà con la partnership di una grande azienda italiana che sostituirà le “Regate Pirelli” degli ultimi anni.

Il format sarà rivisto e prevede anche la presenza dei Maxi yacht, a Portofino oltre che aSanta Margherita Ligure. Si sta lavorando alacremente a un progetto importante, in linea con la storia e il prestigio della Coppa Carlo Negri, evento che ha sempre unito la parte agonistica a quella di costume a terra tra Portofino e Santa Margherita Ligure.

Coppa Carlo Negri 2014
Una partenza alla Coppa Carlo Negri 2014

La storia della Coppa Carlo Negri
La Coppa Carlo Negri è un trofeo challenge perpetuo. È stata istituita e ideata nel 1945 da Beppe Croce, storico presidente dello Yacht Club Italiano e unico presidente non anglosassone della Federazione Mondiale Vela per 17 anni, per commemorare l’amico e pilota d’aviazione Carlo Negri, figlio di Margherita Pirelli, medaglia d’oro al valor militare, caduto in Albania il 24 settembre 1943 durante un’azione volontaria in una missione di soccorso ai militari italiani accerchiati dalle truppe tedesche. Nata del 1945 come trofeo challenge perpetuo, la Coppa Carlo Negri fu offerta da Margherita Puri Negri in ricordo del fratello: è stata assegnata per la prima volta nel 1964.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here