SHARE

Qingdao, Cina- Concluso oggi nella nebbiosa Qingdao l’Act 3 delle Land Rover Extreme Sailing Series. Solo oggi il vento già in aumento dalla mattina ha fatto vedere qualche “fly” spettacolare di questi catamarani, e ha consentito al Comitato di Regata di portare a casa altre cinque prove, per un totale di 22 disputate all’interno del Racing Stadium in quella che a tutti gli effetti è la città della vela per la Repubblica Popolare Cinese, che fu sede della regata olimpica nel 2008.

The Wave Muscat si è preso i 20 punti della regata finale, che vale doppio, e vince la tappa Sap Extreme Sailing. Al secondo posto Oman Sail e al terzo Gazprom Team Russia.

Lino Sonego a Qingdao
Lino Sonego a Qingdao

Il Lino Sonego Team Italia chiude in ultima posizione, nonostante un team notevole: Lorenzo Bressani è un timoniere molto rispettato dagli altri team, alla tattica Enrico Zennaro e l’innesto di un uomo dall’esperienza e dal Palmarès come Stefano Rizzi, conditi dalla freschezza agonistica dell’under 25 Andrea Tesei (prodiere 49er in grande ascesa) che grazie alla sua esperienza in 49er si è infatti subito ambientato a bordo di questa difficile imbarcazione. Un giorno senza regatare e due con condizioni di vento leggero non hanno aiutato il team italiano che ora è pronto a mettere la prua verso Cardiff, in un’altra patria della vela, per la prossima tappa del tour.

“Oggi finalmente abbiamo navigato in modalità fly in diverse fasi della regata. E’ stata una settimana dove abbiamo imparato ancora qualcosa, sopratutto la regolazione dell’albero con questi venti leggeri dei primi due giorni”, ha detto Lorenzo Bressani, skipper e timoniere del Lino Sonego Team Italia, “il resoconto di questa tappa è che dobbiamo lavorare molto sulle regolazioni a terra, cercando di assomigliare come settaggio alle barche più forti e con più esperienza nel circuito. Oggi siamo andati meglio grazie al vento che finalmente è iniziato a salire, ci manca un po’ di sicurezza nelle manovre, causa il poco allenamento dettato dal regolamento del circuito, tale da avvantaggiare dunque chi è nel stesso da più tempo. Come new entry possiamo ritenerci in linea con i neofiti degli anni passati, continuiamo per la nostra strada con la consapevolezza di avere buoni margini di miglioramento.”

La sfida del Lino Sonego Team Italia è supportata dallo Yacht Club Porto Piccolo, circolo velico dell’omonimo Portopiccolo di Sistiana, esclusivo borgo residenziale turistico e marina, localizzato a Sistiana, sulla suggestiva costa dell’alto Adriatico, a pochi chilometri da Trieste.

Equipaggio di Lino Sonego:
Skipper/Timoniere: Lorenzo Bressani (ITA)
Tattico: Enrico Zennaro (ITA)
Headsail trimmer: Stefano Rizzi (ITA)
Mainsail trimmer: Andrea Tesei (ITA)
Prodiere: Tom Buggy (GBR)

 

Land Rover Extreme Sailing Series™ Act 3, Qingdao standings after Day 4, 22 races (03.05.15)

Position / Team / Points

1st SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Thierry Douillard, Mads Emil Stephensen, Brad Farrand 178 points.

2nd The Wave, Muscat (OMA) Leigh McMillan, Sarah Ayton, Pete Greenhalgh, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 166 points.

3rd Gazprom Team Russia (RUS) Igor Lisovenko, Phil Robertson, Garth Ellingham, Alexander Bozhko, Aleksey Kulakov 162 points.

4th Red Bull Sailing Team (AUT) Hans Peter Steinacher, Jason Waterhouse, Josh McKnight, Shaun Mason, Stewart Dodson 156 points.

5th Team Turx powered by Kaya Ropes (TUR) Edhem Dirvana, Mitch Booth, Selim Kakış, Pedro Andrade, Brock Callen 137 points.

6th Oman Air (OMA) Stevie Morrison, Nic Asher, Ted Hackney, Ed Powys, Ali Al Balashi 115 points.

7th GAC Pindar (GBR) Seve Jarvin, Jack Macartney, Marcus Ashley-Jones, Tyson Lamond, James Wierzbowski 109 points.

8th Team Extreme Qingdao (CHN) Jonas Warrer, Cheng Ying Kit, Aaron Cooper, Liu Ming, Kong Chengcheng 104 points.

9th Lino Sonego Team Italia (ITA) Lorenzo Bressani, Enrico Zennaro, Andrea Tesei, Tom Buggy, Stefano Rizzi 104 points.

Extreme Sailing Series™ 2015 overall standings

Position / Team / Points

1st SAP Extreme Sailing Team (DEN) 28 points.

2nd The Wave, Muscat (OMA) 27 points.

3rd Red Bull Sailing Team (AUT) 25 points.

4th Gazprom Team Russia (RUS) 18 points.

5th Oman Air (OMA) 18 points.

6th Team Turx powered by Kaya Ropes (TUR) 15 points.

7th GAC Pindar (AUS) 14 points.

8th Lino Songeo Team Italia (ITA) 11 points.

– See more at: http://www.extremesailingseries.com/news/view/all-or-nothing-a-nail-biting-end-to-act-3-qingdao#sthash.55QQfH9w.dpuf

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here