SHARE

Newport, USA- Con una solida ultima settimana di regata, Dongfeng controlla senza particolari problemi e vince la sesta tappa della Volvo Ocean Race. Un rimpianto in più per lo skipper Charles Caudrelier e compagni che, senza il disalberamento nella quinta tappa, sarebbero in piuena lotta per la vittoria finale. Invece sono ancora sei i punti di distacco dal leader Abu Dhabi che, con un secondo posto a Newport che sa tanto di consacrazione, sono sempre più in testa alla classifica generale a tre tappe dalla conclusione. Ian Walker riesce in fatti a mantenere quanto ci dichiarò alla vigilia della partenza da Alicante: “Se riusciremo a concludere ogni singola tappa tra i primi tre vinceremo la Volvo Ocean Race”. Per ora è quanto stanno facendo e solo un’avaria sembra ora frapporsi fra la vittoria finale e il falcone degli Emirati.

Dongfeng all'arrivo a Newport
Dongfeng all’arrivo a Newport

Dongfeng ha concluso alle 4:03 CET di oggi, dopo 17 giorni e 9 ore di navigazione, e ha preceduto Azzam di soli 3 minuti e 25 secondi anche se la regata in controllo del navigatore Pascal Bidegorry è stata perfetta e Ian Walker non ha mai avuto la chance del sorpasso. Terzo è arrivato Brunel, staccato di 53 minuti. Quarto Mapfre a 1h 31m e quinto Alvimedica a 5h 21m. Le ragazze di Team SCA arriveranno nella giornata di oggi.

La classifica dopo sei tappe:

1Abu Dhabi Ocean Racing13221211
2Dongfeng Race Team22138

117
3Team Brunel31554321
4Team Alvimedica54

343524
5MAPFRE74412424*
6Team SCA66665 635
7Team Vestas Wind48

8

8

8

8

44

Lo skipper Charles Caudrelier non appena tagliata la linea ha dichiarato: “Sono molto orgoglioso del mio gruppo, specialmente dello shore team. Il nostro obiettivo per questa tappa era essere pronti a Itajaì e il team ha fatto un lavoro fantastico. Voglio dedicare a loro questa vittoria. Sono veramente, veramente felice.” Caudrelier ha aggiunto che la tappa è stata: “Molto dura, è successo almeno dieci volte che quello che eravamo riusciti a guadagnare si perdesse e gli altri si rifacevano sotto. Non siamo stati molto fortunati, ogni volta che avevamo un po’ di vantaggio lo abbiamo perso. Devo congratularmi con Abu Dhabi Ocean Racing, hanno fatto un grande recupero. Anche nelle ultime ore, ci hanno passato ma poi siamo riusciti a a ripassarli.” Alla domanda su quale sia stato il segreto della vittoria, lo skipper transalpino ha risposto: “E’ stato un vero lavoro di squadra, sono orgoglioso del miglioramento di tutti, e dei ragazzi cinesi. In questa tappa c’era praticamente una scelta tattica da fare ogni giorno, ma quello che ci ha salvato è stata una buona velocità.”

Abu Dhabi a Newport
Abu Dhabi a Newport

“Tutto bene”, ha detto Ian Walker, “Abbiamo passato gli ultimi giorni sperando di riuscire a rimanere al secondo posto. Per noi questa è la cosa più importante, ovviamente ci sarebbe piaciuto vincere, ma finire secondi era cruciale. Siamo molto soddisfatti. Penso che questa sia stata la nostra tappa migliore finora. Congratulazioni a Charles e al suo equipaggio, specialmente ai ragazzi cinesi. Hanno corso una tappa fantastica e la loro è una vittoria davvero meritata.”

 

Newport, USA- Segui qui la diretta streaming dell’arrivo della Leg 6 a Newport. La diretta inizierà circa un’ora prima dell’arrivo della prima barca. Al momento (ore 14:40 CET) Dongfeng continua a condurre con 2,2 miglia di vantaggio su Abu Dhabi a 116 miglia da Newport. L’ETA è prevista, quindi, tra le 3 e le 9 del mattino in Italia considerando che nella serata di oggi la flotta deve necessariamente attraversare l’area di venti loeggeri a sud est del Rhode Island.

“Le ultime 24 ore di questa tappa saranno un incubo, sarà difficilissimo stare davanti.” Ha ammesso lo skipper di Dongfeng, Charles Caudrelier.

“Adesso è il momento di usare tutte le nostre armi segrete.” Ha scritto d’altra parte l’Onboard reporter di Azzam Matt Knighton. “In poppa, con vento durante la notte loro (Dongfeng) sono riusciti a stare più bassi e più veloci puntando verso la boa e si sono allontanati un po’. Ma noi abbiamo già tirato fuori dal cappello del mago dieci conigli in questa tappa, dobbiamo solo trovarne un altro…”.

May 5, 2015. Leg 6 to Newport onboard Dongfeng Race Team. Day 16. Magic hour.
Dongfeng appare in controllo della tappa a 100 miglia dall’arrivo. Foto Greenfield

“Le barche di testa stanno uscendo dal flusso della Corrente del Golfo con un buon vento e navigano veloci al lasco.” Spiega il meteorologo della regata Gonzalo Infante, “Ma poi entreranno in una zona di condizioni instabili, con vento rafficato intorno ai 18 nodi, prima che la brezza da ovest che li sta spingendo giri a nord-est nel tardo pomeriggio/prima serata UTC. Alla fine della giornata odierna, fra le nove e la mezzanotte UTC, le barche si scontreranno contro un muro, un fronte freddo, all’altezza di Block Island e le ultime 30 miglia saranno piuttosto complicate. Si potrebbe assistere a una separazione laterale sull’asse est-ovest che potrebbe fare la fortuna o significare la sconfitta per uno o l’altro team. A complicare ulteriormente le cose, due zone di esclusione alla navigazione (per il traffico marittimo) in prossimità di Newport, che gli equipaggi dovranno decidere da che parte affrontare. Infante prevede che: “Potrebbe essere un vero foto finish”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here