SHARE

Napoli – Si accendono i riflettori sulla vela d’altura, si accendono i riflettori su Santa Lucia da dove, alla mezzanotte di venerdì 8 maggio, partirà la Regata dei Tre Golfi 2015,organizzata dal CRVI, sul percorso Napoli-Ponza-Galli-Capri.

La partenza notturna della Tre Golfi
La partenza notturna della Tre Golfi

Anche quest’anno la prova sarà inserita nella speciale classifica del Campionato Italiano Offshore e l’entry list di alto livello, oltre 50 gli iscritti, riflette l’equilibrio che si vedrà in acqua. Occhi puntati sule “piccole” dopo la vittoria nel 2014 del Vismara 34 Vlag che anche quest’anno sarà sulla linea di partenza. A proposito di piccole terribili, il Dufour 34 Duffy ci sarà, barca italiana veterana nell’altura che conta, dal Fastnet alla Middle Sea Race.

Tra le grandi, in classe 0, curiosità per l’esordio in regata del nuovo Solaris 58, O Sarracino 3, ma per la battaglia in tempo reale il favorito resta il Cookson 50 Cippa Lippa 8, altra barca che quando si parla d’altura non manca mai.

Nella classifica dell’Italiano Offshore X2 sarà ancora battaglia tra il Comet 41s Prospettica e il Sun Fast 3600 Lunatika: le prime due prove sono andate a Lunatika, alla Tre Golfi è atteso un altro duello acceso dopo quello della Lunga Bolina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here