SHARE

Valencia, Spagna- Una doppietta nelle due prove finali porta Azzurra al quarto posto della prima tappa delle 52 SUPER SERIES, il Ford Vignale Valencia Sailing Week, conclusa oggi a Valencia. La vittoria però va a Rán dell’armatore e timoniere svedese Niklas Zennström. In seconda posizione a solo tre punti c’è Alegre di Andre Soriano, bella prova di un team già molto competitivo nei mini-maxi che entra di prepotenza nel circuito con il nuovo progetto firmato Botin Partners. Terza piazza per Sled, barca americana con il suo owner-driver Takashi Okura.

La partenza di oggi. Foto Martinez
La partenza di oggi. Foto Martinez

Quarto posto per Azzurra, ad un solo punto dal podio, un vero peccato per barca dello Yacht Club Costa Smeralda che ha saputo migliorare di giorno in giorno chiudendo oggi con una doppia vittoria. Se il team italiano gira come oggi, c’è da aspettarsi grandi cose il prossimo mese nelle acque di casa. Bronenosec può ritenersi soddisfatto del risultato finale anche se i primi giorni sul podio facevano gola. Quantum paga lo scotto di una nuovo configurazione timone-coach e di una barca ancora tutta da scoprire, così come per Platoon. Xio Hurakan fanalino di coda a due punti dal decimo posto, Tommaso Chieffi saprà darà qualcosa in più nella acque di casa il prossimo mese, in virtù anche di un rodaggio terminato da parte di un team che ha molti margini di crescita.

A Valencia il vento è stata una certezza e anche per il rush finale concede una giornata perfetta per i team al via della prima tappa delle 52 SUPER SERIES. Alegre e Azzurra partono in pin di gran lena, più lento Rán che deve controllare un buon margine in classifica, Provezza e Paprec si prendono un individual recall. Azzurra alla bolina prende la testa, Parada & Vascotto devono riscattarsi e lo fanno alla grande. Al gate di poppa si vede anche Quantum in recupero. Azzurra vince la decima prova di questa tappa davanti a Quantum e Sled, Rán dietro Alegre, ma va bene così per gli svedesi che sentono il profumo della vittoria. Azzurra può ancora sperare nel podio ma sopratutto riprendere quel ritmo che aveva dimostrato nelle regate di Palma, vero warm up del circuito.

Ultima prova, i team affilano le armi, arriva lo start e si capisce che non sarà facile per nessuno, general recall, re-start tutto da rifare. Bandiera nera “a riva”, allerta per tutti. Si parte, Azzurra va a sinistra, Rán e Alegre al centro allineamento, ovviamente gli svedesi vanno in marcatura. Vento a tredici nodi, è una bella battaglia, Bronenosec prende la testa alla bolina seguita da Azzurra, ottimo lavoro per la barca italiana. Al gate non cambia nulla, sale ancora l’aria, Alegre sale in terza posizione, Quantum pasticcia con il gennaker in acqua all’ammainata. Nella bolina Azzurra prende la testa, gira e allunga nell’ultimo lato ai danni di Bronenosec che non esce pulito da una strambata, attimi che si concretizzano in una doppia vittoria di giornata per Azzurra, Bronenosec è secondo, Alegre terzo, Rán è sesto e si laurea vincitore della Ford Vignale Valencia Sailing Week, prima tappa delle 52 SUPER SERIES.

Niklas Zennström (SWE), Rán Racing (SWE)
“E ‘fantastico vincere questa prima regata dell’anno con questa flotta ancora più grande. La nostra è stata una settimana veramente dura e abbiamo combattuto duramente quindi siamo molto soddisfatti. Abbiamo lavorato davvero duro come squadra, vincendo insieme e e conoscendo la nuova barca. Morgan Larson, Adam Beashel e Steve Hayles in pozzetto hanno fatto davvero un buon lavoro a dettare legger, abbiamo avuto una buona velocità della barca siamo partiti sempre bene. Abbiamo avuto solo un paio di giorni di messa a punto della barca e questa è stata per noi la prima regata con il gruppo di afterguard. Ci sono 12 barche e questa flotta è incredibile.Tutte queste barche possono vincere. E’ incredibile, nel 2012 eravamo praticamente solo quattro barche e ora questo è il miglior circuito monoscafo del mondo, avremo sempre più barche.”

Vasco Vascotto (ITA), tattico Azzurra (ITA): “Oggi è andata davvero bene, abbiamo qualche rimpianto per alcuni punti buttati via all’inizio, ma al contempo la doppietta di oggi dimostra a tutti, a noi per primi, che quanto di buono fatto vedere sinora, come la vittoria a Palmavela, non era frutto del caso. Per noi era importante chiudere questa prima tappa con pochi punti di svantaggio dai leader del circuito, siamo soddisfatti e abbiamo ancora molto margine di miglioramento. Vogliamo arrivare in perfetta forma a Porto Cervo”.

Prossimo appuntamento con la seconda tappa della 52 SUPER SERIES, a Porto Cervo dal 9 al 13 giugno per la Settimana delle Bocche.

52 SUPER SERIES, classifica Ford Vignale Sailing Week:

1.Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (2,1,2,2,10,5,7,4,1,6,5) 45pt
2.Alegre, GBR (Andre Soriano USA) (1,3,1,5,2,9,2,8,9,5,3) 48pt
3.Sled, USA (Takashi Okura JPN) (7,11,3,3,3,1,11,1,3,3,7) 53pt
4.Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (6,5,5,9,1,8,5,5,8,1,1) 54pt
5.Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,6,6,1,9,6,1,6,5,4,2) 54pt
6.Quantum Racing, USA (Dalton DeVos USA) (4,7,8,6,6,11,3,3,10,2,8) 68pt
7.Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (3,8,11,4,7,2,12,7,7,10,4) 75pt
8.Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (5,2,7,8,8,7,6,12,2,7,12) 76pt
9.Interlodge, USA (Austin/Gwen Fragoman USA)(10,4,4,10,11,12,4,2,4,12,6) 79pt
10.Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (9,10,12,12,4,3,9,11,12,9,10) 101pt
11.Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (11,9,9,7,12,4,10,10,11,8,11) 102pt
12.XIO, ITA (Guiseppe Parodi ITA) (12,12,10,11,5,10,8,9,6,11,9) 103pt

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here