SHARE

Sapri- Disputata nel week end la Sorrento-Sapri, prima parte della Regata delle Torri Saracene, tappa del Campionato Italiano Offshore ed evento che da qualche anno porta la vela d’0altura lungo le belle coste del Cilento. Domenica 7 giugno, sulla linea di arrivo di Sapri, alle 9.57, è arrivato primo in tempo reale l’Este 31 Globulo Rosso dell’armatore Alessandro Burzi, che vince il Trofeo dei Circoli organizzatori per il primo in tempo reale. Dopo soli 10 minuti, ha tagliato il traguardo l’X35 Nautilus XM dell’armatore Pino Stillitano, seguito dal First 36.7 Stupefacente di Antonello Stanzione.

La partenza da Sorrento
La partenza da Sorrento

La regata è partita da Sorrento alle ore 12, con un vento di 6-7 nodi proveniente dai quadranti meridionali. Il vento è andato aumentando durante il pomeriggio, anche a causa di alcuni perturbazioni che persistevano in zona; verso sera, il vento è andato calando. Il primo a passare l’insidioso cancello di Acciaroli è stato Nautilus XM di Pino Stillitano, che si è aggiudicato la Coppa Sabina, nonostante il vantaggio al cancello, complice la mancanza di vento durante la notte,
Nautilus XM è stato raggiunto dagli inseguitori.

Una regata, anche quest’anno, molto tecnica, alla quale hanno partecipato oltre 40 barche, e che ha visto, nelle prime 5 posizioni, le imbarcazioni più piccole. La classifica overall in tempo compensato vede vincitore lo Ziggurat 995 Joshua II di Salvatore Caradonna, davanti all’Este 31 Globulo Rosso di Alessandro Burzi e allo Stag 32, Mahatma di
Gino Esposito.
www.regatatorrisaracene.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here