SHARE

Marina di Ravenna- Si è svolto nel corso del week end il Memorial Sabrina Gurioli, evento di match race organizzato dal Circolo Velico Ravennate per mantenere vivo il ricordo della giovane portacolori del sodalizio romagnolo scomparsa nel 2011, che di match race fu campionessa europea e quattro volte campionessa italiana.

Un momento del match race di Marina di Ravenna. Foto
Un momento del match race di Marina di Ravenna. Foto CVR

La manifestazione, disputata al fronte di condizioni meteo variabili impiegando i TOM 28 già protagonisti di diverse edizioni del Trofeo Trombini e ben amministrata dagli ufficiali di regata Claudio Brolli e Paola Marendon, ha visto al via sette equipaggi, incluso quello guidato dal campione italiano Jacopo Pasini, cui non è sfuggita la vittoria grazie al due a uno con il quale ha superato in finale il team di Michele Mazzotti, che era partito fprte portandosi sull’uno a zero.

I due finalisti avevano eliminato in semifinale l’esperto Saverio Ramirez (2-0 per mano di Pasini) e il campione europeo Under 19 Valerio Galati (2-1 per mano di Mazzotti). L’evento si era aperto con la disputa di due Round Robin, utili a definire i nomi dei semifinalisti e nel modo seguente la classifica dal quinto posto in poi: l’ex Luna Rossa Piero Romeo, Cristina Celli e Carlo Mazzini.

Archiviato il Memorial Sabrina Gurioli, reso possibile grazie al supporto dei partner Lamas Assicurazioni, Sail Service e Fodazione Cassa di Risparmio di Ravenna, il Circolo Velico Ravennate tornerà a parlare di match race con l’Alma Mater Sailing Cup (Grado 4, 26-27 settembre) e con il Campionato Italiano Assoluto, previsto tra l’1 e il 4 ottobre con la partecipazione di dodici team.

Memorial Sabrina Gurioli
1. Jacopo Pasini
2. Michele Mazzotti
3. Valerio Galati
4. Saverio Ramirez
5. Piero Romeo
6. Cristina Celli
7. Carlo Mazzini

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here