SHARE

Grado- La quarta tappa della Coppa Italia Finn 2015 si è disputata a Grado per l’organizzazione della Società Canottieri Ausonia, con la partecipazione di 34 timonieri provenienti da Italia, Austria, Russia ed Ucraina e un livello tecnico elevato, grazie anche alla presenza del Team Fantastica di Lanfranco Cirillo.

Si sono corse quattro prove in condizioni di vento prevalentemente leggero. Nella giornata di sabato si è disputata una prova con bora di 7-8 nodi, girata a sinistra nel corso delle seconda bolina per l’approssimarsi di un forte temporale con raffiche di vento a 25-30 nodi, che ha costretto la flotta a rientrare anticipatamente.
La domenica la brezza termica da ponente è entrata puntuale e ha consentito di disputare altre tre prove con vento di intensità tra 6 e 8 nodi, con variazioni di intensità e direzione che hanno reso le regate impegnative tatticamente.

Giuovanelli precede Buglielli in un giro di boa a Grado. Foto Classe Finn
Giuovanelli precede Buglielli in un giro di boa a Grado. Foto Classe Finn

Le prove hanno avuto tutte diversi vincitori e alla fine ha prevalso il marchigiano Giacomo Giovanelli (C.N. Fanese, 21-2-1-6), reduce dal terzo posto al Mondiale Master in Grecia. Al secondo posto si è piazzato l’austriaco Michael Gubi, l’unico che ha navigato sempre tra i primi in tutte le quattro prove, ma penalizzato da un OCS (4-3-OCS-3). Segue al terzo posto il Campione Mondiale Master in carica, il russo Vladimir Krutskikh del team Fantastica (1-9-11-2). Al quarto e quinto posto a pari punti troviamo i romani Enrico Passoni (Lega Navale Anzio, 28-1-6-7) e Marco Buglielli (Circolo Vela Roma, 14-4-2-8).
Primo degli Juniores e ottavo assoluto il russo Arkadij Kistanov del Team Fantastica, vincitore dell’ultima prova e campione Europeo Junior in carica.

Il primo dei Grand Master è stato l’austriaco Michael Gubi, mentre il premio per il vincitore dei Grand Grand Master (over 60) è andato al versiliese Franco Dazzi. Ottima l’organizzazione e l’ospitalità della Società Canottieri Ausonia di Grado, coordinata dal finnista gradese Francesco Grigolon.

Nella classifica della Coppa Italia Finn resta al comando lo Junior triesino Matteo Savio (CdV Muggia), che precede un altro Junior, Alessandro Cattaneo (C.V. Sarnico) e il veterano Walter Riosa (S.C. Ausonia Grado).
La prossima tappa di Coppa Italia si disputerà nei giorni 11 e 12 luglio sul lago di Bracciano, per l’organizzazione dell’Associazione Velica Bracciano.

www.classefinn.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here