SHARE

Valencia, Spagna- Iniziata oggi a Valencia (Real Club Nautico) la Silver Cup Finn, ovvero l’ambito Mondiale Juniores del singolo olimpico. Sono trenta i timonieri iscritti, che hanno disputato oggi due prove, con la classica brezza valenciana tra i 10 e i 14 nodi. Doppietta per il ceco Ondrey Teply, figlio di Roman Teply direttore di Devoti Sailing, che con due primi conduce la classifica davanti a due danesi, Stig Steinfurth (4-2) e Andre Hojen Christiansen (9-3). Teply è uno dei timonieri della Dinghy Academy che opera a Valencia.

Ondrey Teply in regata oggi a Valencia sul D Fantastica. Foto Deaves
Ondrey Teply in regata oggi a Valencia sul D Fantastica. Foto Deaves

Peccato per la mancata presenza degli Under 21 italiani in questa regata, che porta gli juniores a contatto con la vera preparazione olimpica e tecnica superiore del Finn. Le ideali condizioni di Valencia e la flotta sarebbero stati un interessante banco di prova per migliorare.

Come dimostra anche l’interessante Clinic sulla Regola 42 che l’International Finn Class ha tenuto proprio a Valencia nei giorni precedenti la Silver Cup. Sono state tenute lunghe sessioni di lavoro in acqua, seguite poi da debriefing video a terra coordinati dall’inglese John Doerr, tra i massimi esperti internazionali della Regola 42 (pompaggio e propulsione) e presidente della Giuria alla Silver Cup. Scopo trovare il limite tra ciò che la regola consente e ciò che proibisce al variare delle condizioni. Il video:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here