SHARE

Aahrus, Danimarca- Iniziato domenica ad Aarhus, in Danimarca, il Mondiale dei Nacra 17. Sono 66 i team iscritti. Nella prima giornata vento troppo leggero e nessuna regata disputata. Sono presenti tutti i migliori di questa classe che sta conoscendo un notevole successo a tre anni dalla sua introduzione come classe olimpica mista uomo-donna.

Tra questi anche la squadra italiana composta da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, Lorenzo Bressani e Giovanna Micol, Federica Salvà e Andrea Bianchi, più i giovani Sabatini-Mamusa.

Bissaro-Sicouri sono tra gli osservati speciali. Dopo l´ottavo posto del Mondiale 2013 e il quarto dello scorso anno a Santander i due portacolori della Federazione Italiana Vela e delle Fiamme Azzurre sono tra i favoriti per il titolo, portando sulla prua il numero due da Ranking List ISAF.

Bissaro-Sicouri
Bissaro-Sicouri. Foto Sailing Energy

“Il mondiale è un evento importante perché è una di quelle poche regate in cui trovi presenti tutti i regatanti e ognuno svela le sue carte migliori, anche noi ci avviciniamo a questo evento con alcuni sviluppi fatti negli ultimi mesi: sarà molto interessante vedere se le modifiche fatte porteranno i risultati che vogliamo.” Racconta Vittorio Bissaro alla vigilia, mentre Silvia Sicouri riflette sulle condizioni in acqua: “Il campo di regata qui è una vera sfida di nervi e di capacità di interpretazione: ci sono salti, buchi, oscillazioni e raffiche che sembrano seguire le leggi del caos. Bisognerà essere lucidi e cercare di essere il più costanti possibile, noi siamo carichi!”

http://www.sailing-aarhus.dk

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here