SHARE

Puerto Portals, Spagna- Azzurra (2-7-2-3) passa al comando del Mondiale TP52, valido anche come terza tappa della 52 Super Series, con 5 punti di vantaggio sul secondo, Provezza, protagonista oggi di una doppietta nelle due prove svolte. La brezza da sudovest è stata leggermente più intensa del previsto, arrivando fino a 14 nodi.

Azzurra a Puerto Portals. Foto Studio Martinez
Azzurra a Puerto Portals. Foto Studio Martinez

Nella prima regata, dopo una bella partenza, Azzurra ha concluso al secondo posto ottenuto con un’ottima tattica nel corso del primo lato di poppa. Nella seconda prova, un’altra buona partenza, questa volta sul pin che non è risultato poi favorito come pareva. Azzurra ha girato la prima boa di bolina al secondo posto dietro a Provezza e le posizioni apparivano cristallizzate quando proprio sul finale Bronenosec è riuscito a infilarsi sul traguardo davanti ad Azzurra.

Un raggiante Vasco Vascotto non nasconde la sua soddisfazione: “Sono davvero soddisfatto per come stiamo gestendo la regata e le nostre emozioni in particolare. Non è facile, ci sono tanti campioni su tutte le altre barche, dobbiamo mantenere la stessa tranquillità e non cercare di strafare, semplicemente dobbiamo regatare come sappiamo.”

Gli fa eco lo skipper Guillermo Parada: “E’ stata una bella giornata per noi, abbiamo fatto due regate pulite restando fuori dalla mischia e posizionandoci al meglio per ottenere un buon risultato. Siamo molto contenti e vogliamo continuare ad essere consistenti, con una media di quattro o cinque punti come oggi. Siamo al comando ma ci sono ancora sei regate qui e una lunga strada al termine della stagione. Oggi ci troviamo esattamente a metà strada, e siamo davvero contenti di festeggiare così!”

Oggi le regate riprendono alle ore 13. Sono previste una prova a bastone e una breve costiera di circa 18 miglia.

Classifica generale 52 World Championship Puerto Portals
dopo 4 prove
1. Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (2,7,2,3) 14 pts
2. Provezza,  (Ergin Imre TUR) (11,6,1,1) 19 pt
3. Rán Racing, (Niklas Zennström SWE) (5,4,5,6) 20 pts
4. Platoon, (Harm Müller-Spreer GER) (1,5,6,12) 24 pts
5. Bronenosec, (Vladimir Liubomirov RUS) (9,3,10,2) 24 pts
6. Phoenix, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (4,12,4,4) 24 pts
7. Sled, USA (Takashi Okura JPN) (6,1,12,7) 26 pts
8. Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (7,2,7,10) 26 pts
9. Quantum Racing, (Doug DeVos USA) (3,11,3,9) 26 pts
10. Xio/Hurakan,  (Marco Serafini ITA) (8,8,8,11) 35 pts
11. Gladiator, (Tony Langley GBR) (DNF/13,10,9,5) 37 pts
12. Paprec,  (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (10,9,11,8) 38 pts

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here