SHARE

Marina di Ragusa- La Route du Jasmin è uno dei rally mediterranei più celebri e frequentati. Quest’anno ha fatto tappa al Porto Turistico di Marina di Ragusa, dove una quarantina di equipaggi stranieri si sono ritrovati dopo essere partiti dalla Francia e aver attraversato il Mediterraneo.

I velisti della Route du Jasmin in porto a Marina di Ragusa
I velisti della Route du Jasmin in porto a Marina di Ragusa

L’organizzazione della manifestazione ha scelto infatti il Porto Turistico di Marina di Ragusa per la tappa finale della “route” e domenica si terrà la premiazione conclusiva. Sarà affiancata da quella della prima edizione del trofeo “Vele d’Agosto” promosso per l’occasione dal comitato dei circoli velici iblei, dalla Fiv e dal porto. Giovedì sera l’accoglienza lungo il pontile centrale, dove i diportisti francesi, oltre 150, sono stati salutati dalla direttrice commerciale Enza Diraimondo e dall’intero staff del porto. Per i turisti è stato allestito un buffet offerto dai Consorzi di tutela dei prodotti tipici locali, dal vino al formaggio, dall’olio ai salumi, agli ortaggi.

Venerdì e sabato i diportisti sono a andati alla scoperta del territorio ibleo attraverso escursioni e lunghe passeggiate già programmate. In occasione del Ferragosto, parteciperanno alla processione in mare per la festa della Madonna di Portosalvo. L’organizzatore della manifestazione, il francese Jo Minniti, ha ringraziato tutti per l’accoglienza e ha sottolineato il gradimento dei diportisti stranieri per la struttura portuale, ritenuta interessante sia per il design che per la sicurezza interna, che per i servizi offerti, tra cui il cantiere navale. La collaborazione con il Porto Turistico di Marina di Ragusa è stata sancita al salone nautico di Parigi dove nei mesi scorsi si è svolta una conferenza stampa di presentazione della struttura portuale, l’unico porto hub della Sicilia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here