SHARE

Civitanova Marche – Tempo di titoli iridati per l’orc italiano, con il Campionato Italiano Assoluto Vela d’altura, in programma dal 25 al 29 agosto organizzato dal Club Vela Portocivitanova. Iscrizioni chiuse a 47 barche, divise come sempre nei gruppi A e B. Presenti alcune delle barche di punta dell’altura italiana che si daranno battaglia tra le boe.

Andando a scorrere gli iscritti del gruppo A spiccano due nomi su tutti: il Tp 52 Hurakan di Marco Serafini, quest’anno impegnato anche in alcune tappe delle 52 Super Series, è il campione italiano in carica, l’Arya 415 Duvetica di Sergio Quirino Valente, due barche che sembrano le più accreditate per la vittoria finale.

Duvetica, il campione italiano Orc in carica
Duvetica, il campione italiano Orc in carica nel gruppo A

A rendere interessante questo  Campionato Italiano Assoluto Vela d’altura anche le piccole del gruppo B. Ci sarà l’Nm38s Scugnizza di Enzo De Blasio, che non potrà rinnovare lo storico duello con Low Noise, dato che l’Italia 998f di Giuseppe Giuffre’, Low Noise 2 per l’esattezza, dopo la vittoria al mondiale non parteciperà agli Italiani. Attenzione quindi a Sagola Biotrading di Beppe Fornich, barca veterana del circuito Orc che potrà dire la sua nel gruppo B.

Il 24 e 25 agosto sono in programma i controlli di stazza, il 26 prenderà ufficialmente il via il Campionato Italiano Assoluto Vela d’altura.

http://www.campionatoitalianoaltura2015.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here