SHARE

Civitavecchia- Il circuito dei foiling GC32 si appresta a dare spettacolo a Civitavecchia. Alinghi, il Sultanato dell’Oman, Spindrift Racing, Armin Storm Sailing e il Team Engie sono finalmente arrivati nel porto laziale, dove dal 27 al 30 agosto è prevista la tappa italiana del Bullitt GC32 Racing Tour. Il team di Spindrift, fondato da Dona Bertarelli e Yann Guichard, è stato il primo ad approdare nel Lazio per Il Trofeo di Roma, quarta e penultima tappa del Tour. Dopo due intensi giorni di lavoro nell’area tecnica per assemblare e lucidare i catamarani, oggi c’è stato il primo varo ufficiale nelle acque della banchina n°7, accanto al Terminal del Gusto.

Il GC32 di Alinghi in preparazione a Civitavecchia
Il GC32 di Alinghi in preparazione a Civitavecchia

La prima regata partirà la mattina del 27 subito dopo la conferenza stampa, che si terrà al Terminal del Gusto, l’area viva della manifestazione, dove il pubblico potrà avvicinarsi alle imbarcazioni attraccate nei momenti di pausa dalle regate.

A Civitavecchia è arrivato anche Flavio Marazzi, olimpico elvetico nella classe Star e presidente internazionale della classe GC32: “Le condizioni climatiche sembrano ottimali e spero che resti alto questo bel vento per rendere spettacolare la gara. La GC32 Racing Tour sta avendo sempre più successo e stiamo raggiungendo località sempre più prestigiose e di alto livello. Per noi è un grande piacere essere qui in Italia e mi aspetto una quattro giorni avvincente”.

Pier Paolo Pecchini, presidente comitato organizzatore della tappa italiana non nasconde la voglia di vedere l’inizio della manifestazione: “Anche per noi è una bella sfida. Ci tenevo a ringraziare la città di Civitavecchia, e tutte le rappresentanze portuali che hanno permesso tutto questo. Speriamo di offrire al pubblico uno spettacolo emozionante sul campo di regata. E mi auguro che la nostra iniziativa di poter dare alla gente la possibilità di essere il sesto uomo a bordo, e quindi protagonista attivo nella regata, venga accolta con entusiasmo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here