SHARE

Scarlino- Si sono conclusi oggi, con un’altra giornata di venti dai quadranti meridionali nel Golfo di Follonica, i Campionati Nazionali Giovanili dei doppi e dei 555 organizzati dal Comitato di circoli formato dal Club Nautico Follonica, Club Nautico Scarlino e Lega Navale Italiana di Follonica, con base logistica presso il Marina di Scarlino e il Camping Piper a
Puntone.

555 in azione a Scarlino. Foto Taccola/FIV
555 in azione a Scarlino. Foto Taccola/FIV

I titoli Nazionali sono andati agli equipaggi Federico Zampiccoli e Leonardo Chisté del CV Arco tra i 29er (assoluto e Under 19), Ravizza-Gigliotti-Paternoster-Robotti del Circolo Nautico Il Pontile tra i 555FIV (assoluto e Under 16), Andrea Spagnolli e Kevin Rio della Fraglia Vela Riva tra i 420 (assoluto e Under 17/19), i fratelli Tommaso e Andrea Gazzarri del CN Follonica nella classe L’Equipe EV (Under 17), Giacomo Giambarda e Daniele Minoni del CV Gargnano tra gli RS Feva (assoluto e Under 17) e infine Alessandro Cesarini e Diana Rogge dell’Assonautica Tarquinia tra gli Hobie Cat 16 Spi (assoluto e Under 19).

Tutti i vincitori sono stati premiati nel corso di una cerimonia molto affollata, premiazione a cui erano presenti, oltre al Comitato organizzatore Regate del Golfo al completo, a partire dal suo Presidente Fausto Meciani, e a tutti gli Ufficiali di regata impegnati nella manifestazione, anche il vice Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre e la campionessa olimpica Alessandra Sensini, Direttore Tecnico dell’attività giovanile della Federazione Italiana Vela.

La premiazione. Foto Taccola/FIV
La premiazione. Foto Taccola/FIV

Archiviati i Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, il trittico di eventi che la FIV dedica, come ogni settembre, alla vela dei più giovani, prosegue con la Coppa Primavela-Coppa del Presidente-Coppa Cadetti e i successivi Campionati Nazionali Giovanili classi in singolo, entrambi in programma a Dervio, sul lago di Como. L’appuntamento è già per domani, con la classica sfilata di apertura che dal Comune di Dervio porterà i giovani atleti, gli accompagnatori e le famiglie fino al Parco della Boldona, dove attenderanno le autorità locali. Il giorno successivo, domenica 6, sono previste le prime regate nelle acque del lago di Como per le classi Optimist, L’Equipe Under 12 e tavole a vela Techno 293, con oltre 300 piccoli velisti in acqua anche lunedì 7 e martedì 8, terza e ultima giornata della manifestazione che si chiuderà nel pomeriggio, per poi lasciare spazio ai
successivi Nazionali Giovanili delle classi in singolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here