SHARE

Riva del Garda- Dal 4 al 6 settembre la Fraglia Vela Riva del Garda ha ospitato il Campionato Europeo e il Campionato Italiano della Classe D-One, singolo ideato dall’argento olimpico Finn Luca Devoti, diffuso oggi soprattutto da ex finnisti ed ex laseristi che si divertono a fare regate di alto livello con una barca impegnativa ma molto divertente capace di prestazioni eccezionali grazie al grande gennaker.

Sei belle regate corse sia con l’ora che con il Peler, classici venti dell’alto Garda, dai 12 ai 22 nodi di intensità, che hanno permesso di non deludere le aspettative di spettacolo e avvincenti duelli tra i migliori professionisti della classe, sempre felici di regatare nell’alto Garda, confermando tra l’altro, la stessa sede per il mondiale 2016.

Il Campionato Europeo è stato vinto dal già più volte iridato britannico Nick Craig, seguito dal ceco e olimpico Laser Viktor Teply . Bronzo per Mario Rabbò del C.N. Rapallo. Nella stessa competizione si assegnava anche il Titolo di Campione Italiano, che è stato dominato dal ligure Mario Rabbò seguito dal triestino Alessandro Marega e dal gardesano Francesco Gabbi. Grande soddisfazione per Mario Rabbò che dopo il podio mondiale conquistato in Germania conferma e chiude una grande stagione di soddisfazione ai vertici internazionali.

Foto Carloni
Foto Carloni

I prossimi appuntamenti della classe saranno nel Tigullio per il Trofeo Nucci Novi a Santa Margherita Ligure ed il Criterium Invernale al C.N. Rapallo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here