SHARE

Istanbul, Turchia- The Wave, Muscat non ha concesso spazio a nessun avversario nell’Act 7 delle Extreme Sailing Series ™ a Istanbul, in Turchia, supportato da Yandex. Dopo aver ottenuto la leadership già nel primo giorno, infatti, il team omanita ha continuato a crescere fino all’ultima prova, facendo registrare uno risultati più impressionanti nella storia del circuito.

Dopo 31 regate molto combattute disputate nell’arco dei quattro giorni sulla foce del Bosforo, Leigh McMillan, timoniere britannico due volte campione della serie, ha guidato il suo team ottenendo ben 25 podi. Secondo L’analisi di SAP Analytics McMillan, Sarah Ayton, Pete Greenhalgh, Ed Smyth e Nasser Al Mashari hanno raggiunto una media di 9,1 punti per prova vincendo il 40 per cento delle regate, il punteggio più alto in una tappa a partire dall’inizio del 2013.

The Wave Muscat a Istanbul. Foto Lloyd Images
The Wave Muscat a Istanbul. Foto Lloyd Images

Nonostante la rottura della drizza del fiocco nella penultima prova, abbia fermato la squadra dell’Oman, la flotta non ha potuto far altro che guardare, visto che McMillan aveva matematicamente già in tasca la vittoria con due prove d’anticipo.

“E’ molto gratificante quando tutto funziona così bene. Quando le condizioni sono così favorevoli non puoi fare a meno che goderti la vittoria”, ha detto McMillan sul molo dopo aver vinto anche il Land Rover Above and Beyond Award per l’impegno del team.

Con il primo posto a Istanbul fuori portata già nella fase iniziale, la battaglia per il secondo e il terzo posto è stata intensa.

Oman Air, con lo skipper Stevie Morrison al timone, ha mostrato una forma eccellente, finora manifestata solo a sprazzi nel corso della stagione.

Regatando con continuità durante tutta la settimana, e vincendo la prova finale a doppio punteggio, Morrison e il suo equipaggio hanno conquistato un meritato secondo posto. SAP Extreme Sailing Team, che si è battuto con Oman Air per il secondo posto fino all’ultimo momento, ha chiuso con una terza posizione di tutto rispetto, una buona iniezione di fiducia in vista dell’ultima tappa di stagione a Sydney a dicembre.

Lino Sonego Team Italia, con Pierre Pennec al timone, è riuscito a scalare la classifica nel giorno finale chiudendo al quarto posto davanti a GAC Pindar. Red Bull Sailing Team ha chiuso con un sesto posto, avendo saltato sette prove in due giorni a causa della rottura dell’albero nella nona prova. Gazprom Team Russia ha chiuso in ottava posizione, ma il nuovo equipaggio completamente russo può ritenersi soddisfatto per la buona prestazione.

In generale è stato l’equipaggio di casa, Team Turx, a catalizzare l’attenzione degli oltre 20.000 spettatori che, nel corso del fine settimana, hanno occupato in prima fila il lungomare Kadikoy.

Le Extreme Sailing Series si avviano verso l’ultimo Act della stagione a Sydney, che vale doppio punteggio, con The Wave, Muscat guida la classifica con 11 punti di distacco, avendo vinto finora cinque tappe su sette.

SAP Estreme Sailing Team e Red Bull Sailing Team dovranno trovare una marcia in più per riuscire a strappare il titolo a McMillan e al suo equipaggio, che continuano a dominare la scena.

Extreme Sailing Series™ 2015 classifica generale
Posizione / Team / Punti
1 The Wave, Muscat (OMA) 67 punti.
2 SAP Extreme Sailing Team (DEN) 56 punti.
3 Red Bull Sailing Team (AUT) 54 punti.
4 Oman Air (OMA) 44 punti.
5 Gazprom Team Russia (RUS) 41 punti.
6 GAC Pindar (GBR) 37 punti.
7 Lino Songeo Team Italia (ITA) 34 punti.
8 Team Turx (TUR) 32 punti.

Extreme Sailing Series™ Act 7 a Istanbul supportato da Yandex
classifica finale dopo 31 prove (04.10.15)
Posizione / Team / Punti

1 The Wave, Muscat (OMA) Leigh McMillan, Sarah Ayton, Pete Greenhalgh, Ed Smyth, Nasser Al Mashari 273 punti.

2 Oman Air (OMA) Stevie Morrison, Nic Asher, Ted Hackney, Ed Powys, Ali Al Balashi 239 punti.

3 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Thierry Douillard, Mads Emil Stephensen, Brad Farrand 230 punti.

4 Lino Sonego Team Italia (ITA) Enrico Zennaro, Pierre Pennec, Nevio Sabadin, Stefano Rizzi,Tom Buggy 201 punti.

5 GAC Pindar (GBR) Chris Draper, Adam Minoprio, Seve Jarvin, James Wierzbowski, Tyson Lamond 188 punti.

6 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans-Peter Steinacher, Lionel Vaucher, Shaun Mason, Stewart Dodson 183 punti.

7 Team Turx (TUR) Mitch Booth, Edhem Dirvana, Selim Kakis, Diogo Cayolla, Pedro Andrade 167 punti.

8 Gazprom Team Russia (RUS) Igor Lisovenko, Pavel Kalinichev, Pavel Karachi, Alexander Bozhko, Aleksey Kulakov 156 punti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here