SHARE

Haifa, Israele- Giornata decisiva per Roberta Caputo e Alice Sinno (CC Aniene), in lotta per centrare la Medal Race e la qualificazione olimpica nel 470 donne al Mondiale di Haifa. Dopo otto prove, e prima delle due in programma oggi, l’equipaggio italiano è undicesimo e deve recuperare due punti alle spagnole Toro-Sarasola per centrare la Medal Race in programma domani. Per la qualificazione olimpica, l’ultimo posto disponibile pare proprio quello della Spagna, al momento però nona con l’altro equipaggio Gallego-Reyes, a 25 punti da Caputo-Sinno. Sonoi indispensabili, quindi, due belle regate oggi per provare ad avvicinare le spagnole prima della Medal Race.

In testa alla classifica del Mondiale le inglesi Mills-Clark, con un punto di vantaggio sulle austriache Vadlau-Ogar. Le altre italiane: 28.di Salle-Dubbini; 35.Berta-Carraro

Gli svedesi Dahlberg-
Gli svedesi Dahlberg-Bergstrom. Foto Topelberg

Indietro invece i due equipaggi italiani nel Mondiale maschile: 37.Savoini-Savoini; 39.Capurro-Puppo che regatano nella Silver senza più chance di qualificazione olimpica per l’Italia, che quindi non sarà rappresnetata nel 470 maschile a Rio 2016. In testa al Mondiale gli svedesi Dahlberg-Bergstrom, davanti ai croati Fantela-Marenic e agli australiani Belcher-Ryan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here