SHARE

Pointe à Pitre, Guadalupa- Sarà una battaglia all’ultima strambata, fino in Guadalupa, fino all’arrivo di questa seconda tappa: nella battaglia ha un posto di assoluto rilievo Michele Zambelli su Illumia, che naviga attualmente in seconda posizione a 8 miglia dal leader Frederc Denis. E lo sta facendo molto bene. E’ stata una giornata ricca di emozioni in Oceano Atlantico, con Zambelli che si è portato anche a 4 miglia dalla testa e nelle prossime ore andrà all’incrocio con Denis.

Michele Zambelli su Illumia
Michele Zambelli su Illumia

Nelle ultime 48 ore il velista romagnolo ha recuperato circa 60 miglia, un guadagno frutto di un ritmo costante, altissimo, che ha portato Illumia a essere quasi sempre più veloce dei suoi diretti avversari.

Un’altra ragione della rimonta di Zambelli invece va cercata nell’Aliseo: oltre i 40° W, l’Aliseo tende a ruotare decisamente a est e la tendenza diventa via via più marcata man mano che si guadagnano miglia verso l’arrivo. Ciò implica che il bordo verso sud tirato da Denis fino a questa mattina, creerà difficoltà al francese nel risalire verso l’ortodromica, risalita che non avverrà più con un angolo di avvicinamento ottimale verso l’arrivo, proprio a causa della rotazione a est.

Zambelli, in rosso, più in basso alla sua sinistra Denid: si nota chiaramente come la rotta del francese sia molto meno di avvicinamento rispetto a quella di Illumia
Zambelli, in rosso, più in basso alla sua sinistra Denid: si nota chiaramente come la rotta del francese sia molto meno di avvicinamento rispetto a quella di Illumia

Per tenere una buona velocità e risalire rapido verso l’ortodromica infatti Denis è costretto a mantenere una rotta molto meno diretta verso Pointe à Pitre. Illumia in definitiva, pur non essendo ancora riuscita nel sorpasso, strategicamente potrebbe essere posizionata meglio, o quanto meno non ha sprecato miglia verso sud in un bordo che per Denis si è rivelato praticamente in controfase rispetto alla rotazione del vento non appena ha strambato. Si va verso l’incrocio delle traiettorie, vedremo chi ha ragione. Per il momento la velocità di Illumia è scesa a 9 nodi, non conoscendo la media non possiamo sapere però il motivo di questo rallentamento, la rotta di Illumia sembra comunque normale, a 800 miglia dall’arrivo. Arrivo che potrebbe avvenire già venerdì sera.

Illumia di Zambelli
Illumia di Zambelli

Tra i serie poche novità, Julien Pulve e Ian Lipinski continuano a contendersi in solitaria la leadership, avendo praticamente fatto il vuoto alle loro spalle. Roland Ventura è 15mo a 230 miglia, Andrea Formaro 26mo a 311, Federico Cuciuc 39mo a 634.

http://minitransat-ilesdeguadeloupe.fr/cartographie

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here