SHARE

Portorosa- Seconda giornata al Campionato Autunnale Peloritano, organizzato dal Cus Palermo a Portorosa nel Golfo di Patti. Dopo la forzata assenza della prima giornata di gara, si presentano in acqua anche l’X38 Emile Gallè del bergamasco Guido Battistoni tra i Crociera/regata e le favorite Drakkar di Leonardo Restivo e Vieniviaconme del reggino Enzo Ricordo tra i Gran Crociera.

La giornata estiva che regala il mare delle Eolie sembra promettere prove con arie leggerissime, ma dopo un’ora di opportuna attesa, il Comitato viene premiato dai previsti 8 nodi di Maestrale. Si piazza in un attimo il campo e via a tre prove.

Drakkar - Foto di Vivienne Nuccio
Drakkar – Foto di Vivienne Nuccio

Le partenze sono sempre serrate a filo di OCS, con gli equipaggi che si danno battaglia fin dal segnale di avviso. La classifica generale è molto stretta, oggi scatterà il primo scarto e chi è in ritardo sa che il prossimo scarto riporterà su chi non è potuto essere presente alla prima giornata di prove. Così nessuno concede spazio e la flotta esce sempre compatta dalla linea in tutte tre le partenze della giornata.

Il leit motive è uguale sia per i Crociera/Regata che per i Gran Crociera. Le barche più grandi devono fare strada per colmare le differenze che dà il rating, i più piccoli non devono sbagliare niente e procedere fuori dei rifiuti.  Emile Gallè dopo la bagarre iniziale prende la testa, sfruttando la sua mole, e procede senza sbavature. Dietro lotta serrata tra Paluck, Kika e Polluce, barca della Marina Militare condotta con attenzione da Luigi Mancuso, che dopo le brillanti partenze deve ancora migliorare sul passo. Tra i Gran Crociera lotta serrata tra Drakkar e Vieniviaconme con subito dietro Swasa di Claudio Vadalà e Expensive Toy di Giovanni Frigione che non stanno certo a guardare.

Il vento tiene ed il Comitato porta a casa tre prove. I calcoli dei compensi certificano tre successi per Emile Gallè, due per Drakkar e uno per Vieniviaconme. Le classifiche generali con l’avvento del primo scarto si ricompattano. Kika di Francesco Fulci e Swasa rimangono in testa alle loro rispettive classifiche, ma il Campionato si riapre.

Prossime prove il 22 dicembre. Se le condizioni lo permetteranno si regaterà sia sulle boe che in una costiera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here