SHARE

Napoli- La stagione degli Invernali è ormai scattata e anche a Napoli tutto è pronto per dare il via a uno dei Campionati più importanti d’Italia. Domenica 15 novembre, infatti, la Coppa Arturo Pacifico, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, darà il via, come da tradizione, alla 45° edizione del Campionato Invernale della Vela d’Altura del Golfo di Napoli.

Napoli: Campionato Invernale di Altura 2014
Napoli: Campionato Invernale di Altura 2014

Otto gli appuntamenti in calendario, organizzati dai 10 Circoli che costituiscono il Comitato Organizzatore del Campionato, da disputarsi a domeniche alterne fino al prossimo Marzo con una breve pausa durante le vacanze natalizie.

Diverse le novità che sembra abbiano centrato l’obiettivo di riportare l’evento ad un buon livello di partecipazione: sulla linea di partenza sono previste 70 imbarcazioni provenienti da Levante a Ponente che rendono la manifestazione davvero un Campionato del “golfo” come il nome che porta: alla flotta partenopea infatti, si unisce quest’anno, quella di Pozzuoli, grazie all’intesa con la Lega Navale Italiana di Pozzuoli arricchendo la classe Grancrociera. Anche il livello agonistico, stando all’elenco degli iscritti, fa prevedere una stagione interessante: spiccano i nomi di Le Coq Hardi di Maurizio e Gianpaolo Pavesi, Scugnizza, di Enzo De Blasio, Raffica, Pasquale Orofino.

Sulla linea di partenza, numerosa già dal primo appuntamento, anche la categoria Minialtura che da gennaio potrà correre, nell’ambito dello stesso Campionato Invernale, anche la VI edizione del Campionato Minialtura del Golfo di Napoli. In acqua anche il Campione Zonale Mary Poppins, di Claudio Polimene.

Importante il lavoro svolto dal Comitato Organizzatore per questa categoria: attento alle esigenze espresse dagli armatori delle piccole imbarcazioni, ha previsto per esse percorsi più brevi ed adeguati non solo in occasione delle regate costiere, ma anche delle prove sulle boe, rendendo così più frizzante e competitiva la stagione.

Così l’Arturo Pacifico, challenge perpetuo del Circolo più antico di Napoli, 126 anni il prossimo 20 novembre, rappresenterà il banco di prova di questa nuova edizione. Da sempre assegnata su due appuntamenti che costituiscono le prime due performances del Campionato, la Coppa verrà assegnata all’imbarcazione O.R.C. gruppo 0-5 che ottiene il miglior punteggio nella classifica combinata delle due giornate.

Si parte domenica con la regata costiera: le imbarcazioni d’altura si spingeranno fino alla boa della secca di Vivara mentre i Grancrociera e Minialtura gireranno la boa di Cumas nel Golfo di Pozzuoli, prima di tornare indietro e tagliare il traguardo nel golfo.

www.crvitalia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here