SHARE

Pointe a Pitre, Guadalupa- Il francese Frédéric Denis su Nautipark è il vincitore della Mini Transat 2015 nei prototipi. Il velista di La Trinite ha concluso la seconda tappa alle 9:12:30 (le 5:12 locali) di oggi 13 novembre aggiudicandosi quindi la frazione Lanzarote-Guadalupa, conclusa in 12g 19h 02m 30s. Sulle 2.775 miglia dell’ortodromica, Denis ha tenuto una media di 9,04 nodi, che diventano ben 10,52 sulle 3.280 miglia effettivamente percorse. Considerando il suo piazzamento nella prima tappa (terzo, a 9 ore da Beaudart, che però si è dovuto ritirare nella seconda frazione subito dopo la partenza da Lanzarote), Denis può sin d’ora essere considerato il vincitore della Mini Transat Iles de Guadaloupe.

Frederic Denis all'arrivo. Foto Vapillon
Frederic Denis all’arrivo. Foto Vapillon

L’attesa della vela italiana è ora per Michele Zambelli, autore con il suo Illumina di una splendida seconda tappa. Il velista romagnolo era alle 11 di oggi in seconda posizione, a 69 miglia dall’arrivo a Pointe a Pitre, con un vantaggio di 2 miglia sul terzo, Luke Berry, e una posizione che pare in controllo. Zambelli ha anche un buon vantaggio sui solitari che lo hanno preceduto nella prima tappa, in cui concluse docicesimo, e dovrebbe risalire moltissime posizioni nella classifica finale, con possibilità concrete di finire nella top 5 e forse anche di salire sul podio.

L’ETA di Zambelli dovrebbe a questo punto essere intorno alle 21 ora italiana di oggi. Per seguirlo come merita, vista l’imnportanza assoluta del risultato che si sta profilando: http://www.minitransat-ilesdeguadeloupe.fr/cartographie

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here