SHARE

Crociera si, ma di lusso e  senza compromessi sulla qualità. Se a ciò uniamo la possibilità di personalizzare nel dettaglio la propria barca, otterremo la filosofia dei Sunreef di cui l’ultimo 74, Lucy Z, ne è la massima espressione.

20151110_1Il cantiere specializzato nei grandi catamarani custom ha varato il modello numero 4 della linea Sunreef 74, una barca che è stata sviluppata sulle esigenze dell’armatore che l’ha commissionata. Nel progetto è stata coinvolta per richesta del cliente Dana Avriel, designer e architetto che ha interpretato i gusti dell’armatore per rendere Lucy Z unica.

Lucy Z si distingue per i suoi scafi grigio scuro. Come spiega Dana Avriel, “il motivo di questa scelta particolare  era di mantenere  l’esterno della barca in sintonia con la natura e dare agli scafi un tono gentile che  evocasse le alghe e le profondità degli oceani”. Lo stesso principio vale per la sovrastruttura della barca. Il grigio chiaro scelto è coincidente con i grigi del cielo in modo da mantenere la barca in unità visiva con gli elementi”.

20151110_4Le cabine e il quadrato sono caratterizzate da una finitura ispirata ai disegni di yacht classici con tappezzeria e rivestimenti letto Navy-Marine, combinati con elementi decorativi in ​​ottone. Non passa certo inosservata la presenza di un pianofote, che si allinea perfettamente con la ricerca di eleganza e sobrietà degli interni di questo catamarano.

20151110_5“L’idea era quella di realizzare un design sobrio che riportasse alla mente gli yacht classici di tutti i tempi su una barca moderna”, spiega Joanna Szulc (alla guida dell’ufficio design Sunreef). “Per fare ciò, abbiamo messo maggiore attenzione ai materiali, selezionando il miglior legno per i pavimenti e rivestimenti di alta qualità. Abbiamo lavorato anche con lampade originali del XIX secolo, fornite dal proprietario e adattate al sistema elettrico “.

http://www.sunreef-yachts.com/it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here