SHARE

Takapuna. NUova Zelanda- Tre prove disputate nella quarta giornata della Finn Gold Cup. In testa si rafforza la posizione dell’inglese Giles Scott, oggi 4-15-2, che ha ormai un vantaggio di ben 52 punti sul secondo, lo sloveno Vasilij Zbogar (Dinghy Academy di Valencia) e di 53 sullo svedese Max Salminen. Finalmente si è regatato con vento medio tra i 10 e i 16 nodi con free pumping.

Giles Scott, sta dominando la Finn Gold Cup a Takapuna. Foto Deaves
Giles Scott, sta dominando la Finn Gold Cup a Takapuna. Foto Deaves

Per la qualificazione olimpica l’Italia, grazie a Giorgio Poggi (Garmel Sailing Team, 12-13-20 oggi) si è rifatta sotto e resta in corsa con due prove ancora da disputare. Poggi è 22esimo ma la quota qualificazione al momento è il 20esimo posto occupato dall’Uruguay con Alejandro Foglia, che sopravanza Poggi di 15 punti.

Giorgio Poggi. Foto Deaves
Giorgio Poggi. Foto Deaves

La Russia è al momento 21esima e lotterà appunto con l’Italia e l’Uruguay per l’ultimo posto ancora disponibile. Le altre nazioni che al momento si qualificherebbero sono Grecia (Iannis Mitakis ha vinto l’ottava prova), Estonia e l’Olanda (Potsma ha vinto la settima prova).

Gli altri italiani: 32.Paoletti (oggi 33-28-29); 41.Voltolini; 42.Baldassari; 44.Ferrarese; 68.Cirillo.

Lo sloveno Vasilij Zbogar. Foto Deaves
Lo sloveno Vasilij Zbogar. Foto Deaves

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here