SHARE

Lignano- Si è concluso il XXVII Campionato Autunnale della Laguna organizzato dallo Yacht Club Lignano. Le regate sono state supportate da Marina Punta Faro e Marina Sant’Andrea che hanno ospitato le imbarcazioni dei regatanti. Con grande soddisfazione del Presidente Massimo Verardo e dallo staff dei volontari dell’attivo circolo lignanese, divisi nelle categorie Orc-Irc-Open e Diporto, oltre 350 velisti rappresentanti i 52 equipaggi impegnati , non hanno mancato il classico appuntamento dell’Alto Adriatico con le regate di chiusura della stagione, animando le acque antistanti Lignano prima della pausa invernale.

Foto Carloni
Foto Carloni

Dopo una partenza, il 15 novembre, con un nulla di fatto causa assenza di vento, il meteo è stato benevolo, nella seconda giornata del 22 novembre, regalando magnifiche condizioni di Bora moderata con due prove disputate. Nelle due giornate successive hanno prevalso i venti leggeri che hanno consentito lo svolgimento di un’unica prova. Nella giornata conclusiva si sono tenute le premiazioni nella cornice della sempre apprezzata sede storica dello Yacht Club Lignano, presso la “Sala Darsena”, con la presenza
dell’assessore allo sport della Città di Lignano, Vico Meroi.

Nella Classe ORC si aggiudicano il campionato “Due R…Nel Vento”, il First 40 di Recanello (P.di Mare), nella classe Orc B, e “Dieci x Dieci”, X332 di Fabbro (SVOC), nella Orc C.
Con la formula IRC prevale, nella classe IRC A, il Farr “Marinariello“ di De Bona, portacolori YCL, mentre “Vahinè 5”, GS 40R di Paggiarin (YCHannibal), si aggiudica la classe B.

Nella classifica generale open, divisa in categorie che tengono conto della lunghezza al galleggiamento, vince la classe Alfa il Farr “Brava”, di Pison(YC Sistiana). “Marinariello” prevale nella classe Bravo, mentre nella Delta chiude al comando “Barramundi “ (CNSM) First 36.7 di We Sailing Team. La classe Foxtrot vede prevalere “El Moro”, Xtreme 25 di Manfrè (CNSM). Marinariello si aggiudica anche il Trofeo “De Faccio-Marocchi”, mentre Due R …Nel Vento è il vincitore del “Trofeo “Mario Solero”.

Tra le imbarcazioni del diporto, in evidenza nella classe Bravo “Twenty One”, First 40.7 di Cassandro, barca laboratorio per l’altura dei giovani juniores dello YCL, guidati dall’allenatore Alberto Zoccarato. Nella classe Charlie prevale il First 36.7 “Blue Marlin di Fabris (YCL). L’immancabile, “Nuvola “, GS 343 di Barison (CDV) si aggiudica la classe Delta. La classe Echo è dominata dall’ancora efficace Dehler DB1 “Lupaccio”, di Zuccolo(CVAM). Nella Foxtrot infine vince “Sogno Blu”, Murphy 25 di Zuccato (ASNAT).
Si ringraziano in particolare le aziende “Marina Punta Faro”, “La Marca”, “WD40”, “Banca di Cividale”, “East Wind” ,“ Marina Sant’Andrea” ed il fotofgrafo Andrea Carloni per il supporto continuo alle attività di circolo.
Una menzione particolare alle aziende ”Bepi Tosolini, mastri distillatori in Udine” e “Astra Yacht”, produttrice di software per la regata, per il supporto al campionato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here