SHARE

Key West, USA- La Quantum Key West Race Week si avvia alla fine, con la giornata finale in programma oggi. Ieri tra i J70 Calvi Network (Alberini-Brcin) ha ottenuto un 6-1-2) che lo conferma in testa con 10 punti di margine su Helly Hansen (Healy-Mollicone, 1-3-1) e di 11 su Relative Obscurity (Duncan-Diaz De Leon, 4-4-3). Più staccati, in quarta posizione, i campioni mondiali di Flojito Y Cooperando (Neckelmann-Hardesty, 7-11-39), oggi incappati nella più classica delle giornate no, culminata con un OCS che ha relegato il team dell’armatore messicano ai margini del podio provvisorio. Così gli altri italiani: 28.Vertigo Too, Salsi; 34.B2, Galli.

La flotta J70 a Key West. Foto Melandri/ZGN
La flotta J70 a Key West. Foto Melandri/ZGN

Una situazione sulla carta favorevole al Lightbay Sailing Team, che ha dalla sua lo scarto migliore della flotta, ma comunque fluida e aperta a ogni possibile conclusione, specie se considerata alla luce del fatto che il Comitato di Regata spera oggi di portare a termine altre tre prove, in modo da completare la serie prevista sulla distanza di dodici regate; altra incognita sarà poi rappresentata dalla situazione meteo, annunciata in modo discordante dai bollettini. Ciò che appare scontata è una rotazione della brezza verso sud, con conseguente peggioramento del moto ondoso.

Per non lasciare nulla di intentato, il Comitato di Regata dello Storm Trysail Club ha deciso di anticipare di un’ora l’orario del primo preparatorio, fissandolo per le 10.30 (le 16.30 italiane).

Nei Minimaxi Bellamente continua a guidare mentre Quantum Racing è passato in testa nei TP52 IRC1. Nei Melges 24 primo è Blind Squirrel.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here