SHARE

Lavagna- Confronti serrati e spettacolari, nella giornata di sabato, per la prima prova della seconda manche del 40° Campionato Invernale Golfo del Tigullio. Ben 53 le barche in gara nelle acque di Lavagna, quattro in più rispetto a fine novembre a dimostrazione del grande appeal di questa manifestazione. Oggi, invece, le condizioni del mare hanno impedito il regolare svolgimento del programma.

Nella classe ORC 1-2, Capitani Coraggiosi (Federico Felcini, Guido Santoro) prosegue l’ottimo trend precedendo Amelie e Bel Rebelot. Il ritorno di Low Noise si concretizza con una bella vittoria: l’equipaggio di Giuseppe Giuffrè sconfigge la concorrenza di Sea Whippet (Carla Ceriana D’Albertas) e Sotto Vuoto (Fulvio Braga). La classe ORC 4-5 vede protagonista Aria di Burrasca (Franco Salmoiragni), leader e mai messo in discussione da Aia de Ma (Luca Olivari) e Brainstorm (Stefano Mosca).

Nell’IRC 2, invece, l’affermazione di Smigol (Federico Piccini) su Jam (Marco Fantini) e Galatea Due (Salvatore Arena).L’IRC 3 vede vincitore X Blue One (Michele Rayneri) davanti a Imxtinente (Adelio Frixione) e Ready for Sea (Vele Rosa). Nell’IRC 4 sorride Dajenu (Marco Cohen, Claudio Gabba) in ragione della miglior prestazione odierna: seconda Strabilia (Stefano Taverna), terza Celestina 3 (Campodonico, Frixione, Vernengo).

I J80 in regata in Tigullio
I J80 in regata in Tigullio

Subito velocissimo 3P Solutions, il J80 di Martino Sternai: nulla da fare per J Bes di Alberto Garibotto e N20 di Emanuele Chiabrera. Outsider di Ernesto Moresino domina nella Libera classe 0: gli tengono testa Hellcat (Leporatti, Raffo e Valerio) e Jason (Raspagliesi). Il gruppo A vede brillare Emma (Emanuela Verrina), il gruppo B Equa (Maurizio Montibeller).

Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum con la novità di Grondona. L’atto conclusivo del 40° Campionato Invernale Golfo del Tigullio sarà tra due fine settimana, sabato 13 e domenica 14 febbraio, con le ultime prove in acqua e, a seguire, la premiazione dei vincitori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here