SHARE

Taranto- Giornata difficile e impegnativa al Campionato Invernale Ondabuena Winter Championship di Taranto. ma il mare d’inverno non ha prezzo e soprattutto non
concede sconti. Freddo in attesa della partenza con 25-28 nodi di vento da Sud, un
vento caldo ma che ingrossa il mare in maniera notevole.

Una giornata per soli equipaggi allenati e tosti, e solo per veri marinai. Giornata difficile anche per il Comitato di regata che a causa del mare agitato, ha avuto difficoltà ad ancorare la barca giuria ma che con insistenza è riuscito a dare il primo e unico segnale di partenza della regata.

J24 a Taranto
J24 a Taranto

Per la Classe J24 subito in evidenza si mette l’equipaggio di CANARINO FEROCE ITA 467 di Massimo Ruggiero (c.v.marina di lecce) con al timone Giuseppe Miglietta e alla tattica Paolo Montefusco, che conclude al primo posto, seguito da FIVE FOR FIGHTING ITA 304 d Tommaso De Bellis (LNI MONOPOLI) al timone il tarantino Andrea Airò, al terzo posto MARBEA ITA 450 (CV GIOVINAZZO) di Marcello Bellaccica.

Per la Classe SB20, sorpasso proprio all’ultima boa: in testa la flotta SBERLA di Alessandro Silletti (lni Monopoli) che perdeva il controllo della barca sotto una raffica di vento più forte e veniva superato da SLIPPERY di Gianni Cavallo (LNI BRINDISI) che chiudeva al primo posto la regata rimando in testa alla classifica generale; secondo posto per l’equipaggio under 20 della Ondabuena Academy, con FLOCKINO, seguito dall’altro equipaggio giovanile di nuova formazione e senza istruttore a bordo riescono a chiudere la regata al terzo posto.

www.ondabuena.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here