SHARE

Jacobstad, Finlandia- I 50 anni di Nautor Swan segnano una grande attività da parte del cantiere sul fronte dei progetti nuovi. Dopo lo Swan 50, il 60 S, ecco che arriva anche l’annuncio del nuovo Swan 78.

Lo Swan 78 visto da prua
Lo Swan 78 visto da prua

Il progetto porta la firma di German Frers e la barca sembra seguire il solco già tracciato dagli ultimi Swan moderni. Esteticamente il riferimento più vicino sembra essere quello dell’ultimo Swan 80: piano di coperta all’insegna della pulizia, tuga appena accennata che si chiude a poppa dell’albero, look sportivo.

Il profilo della chiglia e il particolare del doppio timone
Il profilo della chiglia e il particolare del doppio timone

Il baglio massimo e i volumi a poppa, dai primi disegni, sono invece più pronunciati a conferma che questo 78 avrà tra i suoi principali obbiettivi di navigazione le crociere d’altura lungo raggio.

Per quanto riguarda l’immersione tre possibilità di chiglia: standard a 4 mt, ridota a 3 o lifting keel. Il piano velico sarà a forte sviluppo verticale, con una randa di 193,70 mq e un fiocco a bassa sovrapposizione di 153,90 mq.

Scheda tecnica

Lft: 23,98 m

Lwl: 22,18 m

B. max 6,39 m

Pescaggio (a vuoto)

Dislocamento (pieno carico) 46.000 kg

Zavorra (standard) 14.000 kg

Motorizzazione: 140 kW – 190 Hp

http://nautorswan.com/en/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here