SHARE
Un momento della practice race di domenica. Foto Deaves

Barcellona, Spagna- Scatta lunedì a Barcellona il Campionato Europeo Finn. Sono ben 90 i timonieri iscritti (di cui 21 Juniores, il Campoionato assegnerà anche il titolo europeo Juniores) da 30 Paesi. Grandi assenti l’inglese Giles Scott, campione del mondo in carica, e il francese Jonathan Lobert, bronzo a Weymouth 2012 che hanno preferito riservarsi per la Gold Cup di Gaeta e i Giochi di Rio.

Un momento della practice race di domenica. Foto Deaves
Un momento della practice race di domenica. Foto Deaves

La vela italiana osserverà la prima parte dell’esito del duello tra Michele Paoletti e Giorgio Poggi, i due principali candidati a ricoprire il ruolo di selezionato italiano per Rio 2016. Ricordiamo infatti che l’Italia ha conquistato il posto per l’Olimpiade alla Finn Gold Cup dello scorso novembre a Takapuna. Cercheranno d’inserirsi nella selezione anche Simone Ferrarese (Dinghy Academy, CV Bari), Michele Voltolini e Filippo Baldassari (Fiamme Gialle). Per ottenere la selezione saranno comunque necessari risultati da Gruppo C secondo la FIV alle prossime regate. Sono iscritti anche Matteo Savio, Roberto Benedetti e Lanfranco Cirillo.

La prima delle 10 prove è in programma alle 12 di lunedì. Sabato in programma la Medal Race finale per i migliori dieci. Previsioni per la prima giuornata di vento leggero, dopo i 10-12 nodi per la Practice Race di oggi.

L’Europeo Finn è organizzato da Federació Catalana de Vela (FCV), Unió de Federacions Esportives de Catalunya (UFEC), Reial Club Marítim de Barcelona e Reial Club Nàutic de Barcelona, con il supporto di Ayuntament de Barcelona e della Generalitat de Catalunya.

2016.finneuropeans.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here