SHARE

Napoli- Mancano due mesi all’appuntamento con la Regata dei Tre Golfi, storica regata del Circolo del Remo e della Vela Italia che partirà alla mezzanotte del 13 maggio. Già diverse le imbarcazioni iscritte anche alla Tre Golfi x2, che rientra nel Circuito riservato alle imbarcazioni con un equipaggio composto da due membri.
Qualche giorno di riposo e poi al via la Settimana dei Tre Golfi e Campionato Nazionale del Tirreno che quest’anno cambia base e torna a Napoli.

Serata e partenza notturna Regata dei Tre Golfi 2015 Napoli, 8 Maggio 2015 Photo ©Francesco Rastrelli
Serata e partenza notturna Regata dei Tre Golfi 2015
Napoli, 8 Maggio 2015
Photo ©Francesco Rastrelli

Sono poche le regate al mondo così tattiche e ricche di scenari mozzafiato come la Tre Golfi, che da 62 anni è la principale “lunga” del Tirreno meridionale. L’unica che passa tra sei isole (Ischia, Ventotene, Ponza, Procida, Li Galli e Capri) in tre golfi (Napoli, Gaeta e Salerno). E con un’affascinante partenza in notturna, le brezze termiche da indovinare, il vento che gira intorno alle isole, le (in)evitabili calme … la Tre Golfi è una regata da studiare a tavolino e interpretare ora dopo ora, con la consapevolezza che il risultato non è scontato fino alla fine.

Il traguardo, dopo circa 170 miglia, è a Napoli, davanti al porticciolo di Santa Lucia, dove le barche saranno ospitate e gli equipaggi rifocillati; i primi arriveranno nella notte di sabato 15 maggio, i più piccoli entro lunedì mattina.
Poi tre giorni di riposo in attesa della prima regata del Campionato Nazionale del Tirreno, prevista per venerdì 20 maggio.

Quest’anno, per problemi logistici del porto di Capri, la base degli yacht iscritti al Campionato sarà infatti lo splendido Borgo Marinari, alle banchine del Circolo del Remo e della Vela Italia e del Reale Yacht Club Canottieri Savoia: due circoli pluricentenari che gli equipaggi potranno frequentare per l’intera settimana, alla pari degli altri soci, vivendo l’intenso programma degli eventi collaterali che sarà pubblicato a breve.
Quest’anno la partecipazione sarà particolarmente nutrita, grazie al successo della formula Tre Golfi x 2 (barche con due soli componenti d’equipaggio) e all’inedita apertura alla classe Gran Crociera.

www.crvitalia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here