SHARE

Talamone– Alberto Bona, in equipaggio con Robert Walch, ha vinto sabato la Arcipelago 6.50 a bordo di Onlinesim. La regata è partita venerdì da Talamone: a causa del vento debole il Comitato di Regata ha deciso di accorciare il percorso – da tradizione lungo 160 miglia- a 120 miglia con partenza dalla baia di Talamone, boa di disimpegno a un miglio circa dalla linea di partenza e le Isole d’Elba e del Giglio da lasciare a sinistra prima di tornare a Talamone per l’arrivo.

L’atleta dello Yacht Club Italiano ha tenuto il comando della flotta per buona parte della regata, finendo poi in un buco di vento dopo aver girato la parte occidentale dell’Isola d’Elba. Onlinesim è comunque riuscita a recuperare terreno e ha tagliato per prima la linea di arrivo sotto il faro di Talamone.

Soltanto nelle ultime miglia, grazie alla brezza termica sono riusciti a superare Alla Grande-Ambeco di Ambrogio Beccaria e Alberto Riva, secondi overall e vincitori tra i Serie.

Onlinesim a Talamone
Onlinesim a Talamone

“E’ andata bene! – dichiara Alberto Bona – E’ stata una bellissima regata: complicata da gestire, molto dinamica e super allenante per i continui cambi di vele, i salti di vento e le diverse condizioni meteo che abbiamo dovuto affrontare. L’Arcipelago 6.50 mi è sempre piaciuta molto per il suo percorso e poi si tratta dell’apertura di stagione, con le prime miglia e le prime navigazioni notturne. Sono contento, buona la prima!”

Il prossimo appuntamento in calendario per Alberto Bona è la partecipazione al Grand Prix d’Italie Mini 6.50 in programma a Genova il 9 aprile, sotto l’organizzazione dallo Yacht Club Italiano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here