SHARE

Livorno- Trofeo Accademia, una volta appuntamento imperdibile per i velisti del Tirreno e per migliaia di persone che invadevano il villaggio a terra. Sarà stato il fascino dell’Accademia Navale, di una città aperta al mare come Livorno o delle grandi navi scuola, ma al TAN, così era noto il Trofeo che puntualmente si svolgeva alla fine di aprile, si andava volentieri. Poi è iniziato il declino, lento ma inesorabile, con un progressivo depauperamento della qualità velica in acqua, spesso ridotta a livello di zonale di classe. Anche a terra il villaggio e gli eventi collaterali intorno ai Fossi e alla Darsena Vecchia sono andati avantio tra stanchezza fino alla resa finale. Quest’anno, infatti, come già annunciato dalla stessa Accademia Navale lo scorso febbraio il Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno non si farà. Dopo 32 edizioni, il TAN ha visto la sua fine. Decisione definitiva? Non è detto, visto che a Livorno sperano di rilanciare per il 2017.

La partecipazione delle Marine estere era un classico del TAN
La partecipazione delle Marine estere era un classico del TAN. Foto Marina Militare

Di chi la responsabilità? Della crisi, certamente, ma anche di alcune scelte strategiche, tanto che non sono mancati i rimpalli di responsabilità tra l’Accademia Navale e il Comune di Livorno. Il sindaco della città labronica, Filippo Nogarin, così descriveva i fatti al quotidiano online Quilivorno.it per poi parlare della nascita di un nuovo evento.

“La manifestazione era ormai decaduta sia da un punto di vista sportivo che di immagine e marketing. L’Accademia Navale di Livorno ha dunque preferito il niente alla mediocrità, defilandosi con anticipo dall’organizzazione di questa manifestazione. Come Amministrazione non ci siamo però dati per vinti rilanciando in grande quello che vuol essere un avvenimento di primo ordine alle porte dell’estate. Così quest’anno affronteremo una versione chiamiamola “beta”, di prova dunque, di quella che dal 2017 sarà la “Settimana Internazionale della Vela” a Livorno. Ancora da definire se, come nelle edizioni del Tan, ci sarà una sorta di villaggio Tuttovela o meno. Quello che è sicuro che questa manifestazione nel giro di due anni tornerà a toccare l’eccellenza e a quel punto, la stessa Accademia, ha manifestato già la voglia di tornare ad essere in prima linea come sponsor o come co-organizzatore dell’evento insieme al Comune. Questa primavera sperimenteremo l’evento al massimo delle nostre forze trovandoci ormai alle porte coi sassi delle date papabili per la manifestazione E vi parlo da velista, sarà una delle più belle manifestazioni che si potranno trovare in questo ambito. Torneremo a parlare di eccellenza”.

In altra sede (passaggio di consegne tra i comandanti dell’Accademia Navale) il sindaco Nogarin ha poi ribadito la questione con parole decise: “Abbiamo detto stop alla mediocrità, forse per strategie sbagliate il TAN era diventato non quello che merita e quindi, insieme all’Ammiraglio (Ertreo, Ndr) abbiamo preso atto di quello che si potrebbe fare perchè la manifestazione torni a brillare. Ci vuole coraggio per il cambiamento”

E’ di oggi, invece, la presa di posizione della Tuttovela Yachting Club Srl, società che collaborava con l’Accademia Navale per l’organizzazione a terra dell’evento sulla base di una Convenzione tutt’ora in essere, in cui si precisa come “se di decadimento sportivo, di marketing e immagine si può parlare, ciò è dovuto sia a scelte gestionali del Comitato Organizzatore, sia all’inerzia manifestata dall’Accademia Navale, suo principale membro”. Tuttovela Yachting Club ha poi sottolineato il rispetto della convenzione nell’organizzazione di eventi futuri.

Vedremo se tra Antignano e i Quattro Mori riusciranno davvero a organizzare la Settimana Internazionale della Vela nel 2017. Una città di mare come Livorno lo meriterebbe senz’altro.

Optimist sullo sfondo dell'Accademia Navale a Livorno
Optimist sullo sfondo dell’Accademia Navale a Livorno. Foto Accademia Navale

Nel periodo tradizionale del TAN alcune classi torneranno comunque a Livorno e dintorni per una Regata Nazionale dei loro calendari. Tra queste:

Tridente, CV Antignano, Regata Nazionale (30 aprile-1 maggio)

J24, Settimana Velica Città di Livorno, Regata Nazionale (23-25 aprile)

ORC, Settimana Velica Città di Livorno Trofeo San Jacopo (23-25 aprile)

Vaurien, Settimana Velica Città di Livorno (a Quercianella), Regata Nazionale (30 aprile-1 maggio)

Fireball, CV Antignano, Regata Nazionale (30 aprile-1 maggio)

Classe A, Calambrone, Regata Nazionale (30 aprile-1 maggio).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here