SHARE

Riva del Garda- Una giornata stupenda ha caratterizzato l’inizio della XXXIV edizione del Garda Meeting Optimist della Fraglia Vela Riva. Si sono presentati sulla linea di partenza 900 timonieri provenienti da 30 nazioni, suddivisi in 5 batterie juniores e 2 per i cadetti. Il momento dell’uscita in acqua è sempre magico e oggi, con il cielo senza una nuvola, è stato uno spettacolo unico, ripreso magistralmente da telecamere installate su drone, che hanno reso perfettamente l’dea dell’evento.

Optimist a tutto Garda. Foto Giolai
Optimist a tutto Garda. Foto Giolai

CADETTI: 233
Brillante inizio per il locale Mattia Cesana, che ha dominato in tutte e due le prove disputate. Il portacolori della Fraglia Vela Riva precede lo statunitense Ben Foox (San Francisco YC, 2-2) e lo svedese Erik Norlèn (3-2).Prima femmina, quarta in generale, Giorgia Bonalana (CV Torbole).

Foto Giolai
Foto Giolai

JUNIORES: 667
Tre prove per la categoria juniores, anche se la classifica al momento è aggiornata alla sola prima prova per le 5 batterie. La Germania ha iniziato molto bene con tre suoi atleti che hanno conquistato una vittoria parziale: Müller, Steidle e Busch. Vittoria parziale anche per l’ungherese Làszlòfy e il polacco Kosmalski. Per quanto riguarda gli italiani molto bene Gaia Bergonzini (Fraglia Vela Malcesine) seconda nella prima regata e probabilmente prima nella seconda regata: per lei un Meeting del Garda Optimist alla portata di vittoria.

Domani partenza prevista alle ore 12 con previsioni meteo sempre buone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here